Cerca
sabato, 21 luglio 2018 ore 19:05
Foto
IL VOTO NEI PAESI DELLE MADONIE
Meli a Collesano, Scrivano a Alimena
11.06.2018POLITICAC’è qualche sorpresa ma sono più significative le conferme. Il voto nei paesi delle Madonie si presta a questa lettura nella quale spiccano due risultati. Quello di Campofelice di Roccella, dove nel segno della continuità vince il candidato di centrosinistra Michela Taravella area Pd, e quello di Alimena dove invece si afferma Giuseppe Scrivano, uomo del centrodestra a trazione leghista. Il suo è un ritorno con uno scarto netto su Salvatore Scelfo (centrosinistra). E poi c’è un altro clamoroso ritorno, quello di Giovanni Battista Meli, che a Collesano si riprende la poltrona di sindaco con uno scarto di soli tre voti.
LE ELEZIONI NELLE MADONIE
A Geraci Siculo vince Iuppa
11.06.2018POLITICAConferme ma anche sorprese nel voto nei paesi delle Madonie. Clamoroso può essere considerato il ritorno di Giuseppe Scrivano ad Alimena dove la sinistra subisce una sconfitta abbastanza netta. A Geraci Siculo è passata invece la linea della continuità con l’elezione di Luigi Iuppa, espressione della maggioranza uscente rinforzata dall’apporto dei Cinque stelle. Cerda elegge Salvatore Geraci e Gratteri fa tornare Giuseppe Muffoletto, unico candidato in lizza che ha vinto la sfida del quorum: i votanti sono stati infatti 60,20 per cento. Ce ne volevano la metà più uno perché le elezioni fossero valide.
LE ELEZIONI DEL 10 GIUGNO
08.06.2018POLITICAA poco più di tre mesi dalle politiche e a pochi giorni dalla formazione del nuovo governo, le amministrative del 10 giugno rappresentano un primo test. Non una prova decisiva ma pur sempre una verifica di tendenze che misurerà il gradimento della maggioranza Lega-Cinque stelle e lo stato di salute del centrodestra e del Pd. In Sicilia si vota in 138 comuni, tra cui cinque città capoluoghi. In provincia di Palermo sono 26 i centri interessati a questa tornata elettorale e solo sei nelle Madonie.
05.03.2018POLITICAIn linea con la tendenza regionale, il movimento Cinque stelle vince anche a Termini Imerese, a Cefal ù e nelle Madonie. E il Pd crolla. Pure questo dato è in linea con quello generale. Non ce la fanno quindi né Mario Cicero, candidato nel collegio uninominale al Senato, né Franco Vasta alla Camera.
CRITICHE PER I CANDIDATI "CALATI DALL'ALTO"
01.02.2018POLITICAForse non è tra i ribelli ma anche il circolo Pd di Cefalù critica la scelta dei candidati “piovuti dall’alto” per le elezioni di marzo. Lo fa con una nota in cui esprime “rincrescimento per le modalità con cui si è giunti alla composizione delle liste di candidati che rappresenteranno il partito in campagna elettorale”.
ACQUE AGITATE ATTORNO ALLE LISTE
28.01.2018POLITICAL’esclusione di alcuni big sta agitando le acque nel Pd. Ora che le liste sono state pubblicate, e sono on line nel sito del partito, si conoscono i sommersi e i salvati. E i bocciati più illustri, come Lumia e Crocetta, che non accettano le scelte della direzione, annunciano una mobilitazione in chiave anti Pd oppure una battaglia interna.
27.01.2018POLITICAEra nell’aria e nell’ordine delle cose. Eppure la scelta di escludere dalle liste del Pd Rosario Crocetta e Beppe Lumia può essere considerato un colpo a sorpresa. E lo dimostra la reazione indispettita di Crocetta che minaccia di fare una campagna anti Pd. Ma Renzi e la segreteria nazionale sono stati decisi.
18.12.2017POLITICAGiuseppe Fiasconaro è il nuovo coordinatore del circolo Pd di Castelbuono Lo ha eletto l’assemblea del circolo che ha tenuto una riunione per discutere del rilancio del ruolo e dell'attività di una comunità politica impegnata a offrire il proprio contributo ai cittadini. La discussione è stata arricchita dall'intervento di Magda Culotta.
05.12.2017POLITICAConfermati all’unanimità i vertici dell’Unione delle Madonie: Pietro Macaluso alla presidenza dell’organo direttivo e Pier Calogero D’Anna alla presidenza del consiglio. La nuova elezione fa seguito alle dimissioni programmate e presentate da entrambi i presidenti nel mese di settembre. Dal confronto è emersa la volontà di riconfermarli.
03.11.2017POLITICANon si può dire che le Madonie e il comprensorio di Termini Imerese non siano fortemente coinvolti nelle elezioni regionali di domenica. Una folla di candidati (oltre una decina) si porta dietro storie e percorsi politici diversi ma esprime una forte partecipazione. E coinvolge a tutti i livelli le realtà politiche del territorio.
Gli articoli in primo piano
CULTURA & SPETTACOLI Risultati interessanti e scoperte significative hanno caratterizzato la campagna di scavi a Himera...
CRONACA Dalla California alla Sicilia con tutta la famiglia per festeggiare i 50 anni di matrimonio. Hanno...
CRONACA Un giovane di 20 anni del Gambia, David Mandy, è morto annegato mercoledì scorso (la notizia si è...
CULTURA & SPETTACOLI Si è aperta al museo Mandralisca di Cefalù la stagione estiva di opera dei pupi che propone...
CRONACA L’operazione era nell’aria. Tanti piccoli episodi facevano intuire che Cefalù fosse un...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com