Cerca
mercoledì, 20 novembre 2019 ore 17:27
Un albo dei produttori agricoli, dei trasformatori e dei commercianti di prodotti agroalimentari delle Madonie è il secondo step per l’avvio del Piano del cibo coordinato dal GAL ISC Madonie.
La costituzione dell’albo è funzionale all’avvio di progetti pilota che prevedono l’inserimento nelle mense scolastiche di prodotti del territorio. Esso rientra nel manifesto programmatico predisposto dal GAL Madonie per l’attuazione del Piano del cibo le cui finalità sono quelle di promuovere una educazione alimentare equilibrata e corretta utilizzando le produzioni agroalimentari del territorio. Tra gli obiettivi del Piano, anche quello di creare e sviluppare filiere corte e mercati locali.
Questo speciale registro dei produttori agricoli, dei trasformatori e dei commercianti di prodotti agroalimentari della Madonie è una delle prime azioni operative dopo la fase di studio, attuata con focus e incontri con amministratori locali e operatori del settore, propedeutica alla stesura del piano stesso.
I fornitori devono appartenere alle categorie merceologiche delle filiere ortofrutticola, cerealicola, delle piante officinali, dell’olio, dei prodotti zootecnici e delle produzioni biologiche o integrate (es: pasta, pane, formaggi, carni, pesci, salse, acqua minerale, sale etc).
A questo speciale albo, si potranno iscrivere, oltre ai produttori e trasformatori, anche gli operatori che intendono commercializzare i prodotti appartenenti alle filiere interessate. Requisito imprescindibile per accedere all’albo è quello di avere la sede operativa della propria ditta in uno dei trentaquattro comuni che fanno parte del GAL ISC Madonie.
Il termine ultimo per la presentazione delle domande, per la costituzione del primo albo fornitori, è fissato al 26 agosto prossimo. Successivamente, l’albo sarà aggiornato con cadenza periodica, al fine di favorire i nuovi inserimenti. L’avviso con tutte le informazioni e i modelli da utilizzare per l’iscrizione all’albo dei produttori agricoli, dei trasformatori e dei commercianti di prodotti agricoli madoniti è pubblicato nei siti istituzionali del GAL (www.madoniegal.it) e dei Comuni soci.
07.08.2019

Altre news

A Gangi primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito l’intero territorio siciliano tra ottobre e novembre dello scorso anno. La giunta regionale aveva dichiarato lo stato di calamità naturale e, successivamente, il governo nazionale lo stato di emergenza.
Il progetto prevede l’intervento di pulitura su alcune porzioni del torrente Gangi che a causa delle abbondanti precipitazioni in alcune zone era esondato con un effetto dirompente sia sulle aste fluviali, tanto da creare allagamenti e smottamenti diffusi, sia sulle strade con formazione di frane e scivolamenti di materiali detritici, mettendo a rischio la pubblica e privata incolumità.
I tecnici del dipartimento regionale della protezione civile dopo sopralluoghi avevano individuato le zone dove effettuare gli interventi: sul torrente Gangi in contrada Sacupo con la pulitura del tombino danneggiato, di un tratto dell'alveo del torrente e ripristino della sede stradale per circa 300 metri; in contrada Piano, pulitura dell'alveo e fornitura e posa in opera di gabbioni metallici; in contrada Piano Vuoci, ripristino muro di spalla di attraversamento in calcestruzzo completo di guardrail e sistemazione tratto torrente con posa in opera di materasso-reno e gabbioni metallici; in prossimità dell'attraversamento sulla S.P.62 pulitura dell'alveo per circa 350 metri; in c.da Terrati in prossimità del depuratore comunale e dell’attraversamento carrabile pulitura dell'alveo e in contrada Casalgiordano-Terrate, presso attraversamento carrabile pulitura dell'alveo.
I lavori inizieranno la prossima settimana il comune di Gangi si è impegnato a rendere disponibili in tempi brevi le eventuali aree di proprietà privata che potessero essere interessate nella esecuzione dei lavori che saranno effettuati dalla ditta “Ecol 2000 srl” di Messina. L'ammontare complessivo dell'intervento è stato stimato in 200 mila euro. La Ecol 2000 ha offerto un ribasso netto del 8,95% che ha determinato un importo dei lavori di 127.470 euro, oltre agli oneri per la sicurezza, per complessivi 137.470 euro. I lavori, ricorrendo i presupposti della somma urgenza, dovranno essere compiuti entro 90 giorni.
20.11.2019
Formazione socio-politica, la diocesi pensa a una scuola partendo da un laboratorio aperto a tutti e gratuito sulle orme dei "liberi e forti" di don Luigi Sturzo. Il Giornalae di Cefalù intervista don Giuseppe Amato, responsabile del Servizio di pastorale sociale e del lavoro.
Verso l'assemblea nazionale dei pensionati, Cgil-Cisl-Uil si incontrano a Cefalù. Intervista a Mimmo Li Pira, responsabile della Spi-Cgil.
"Nato per non fermarmi mai". E' proprio così per l'insegnante-atleta Renato Imbraguglio che dopo anni di gare sui 10 e 21 chilometri, prepara per il Murialdo la prima esperienza di maratona, a Valencia in Spagna, insieme a Massimo Cangelosi.
La riforma del terzo settore è il tema di una conferenza organizzata dalla sezione Auser di Cefalù. Relatore il presidente di Auser Sicilia, Pippo Di Natale.
Le notizie, i film del weekend, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1579, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da giovedì 14 novembre può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
14.11.2019
La Fondazione Giglio di Cefalù si avvarrà della collaborazione dell’ematologa Rosanna Scimé. Lo ha reso noto il presidente Giovanni Albano che ha anche annunciato la riattivazione, da questa settimana, dell’ambulatorio di oncoematologia.
“La dottoressa Scimé – ha aggiunto Albano – è una professionista di altissimo profilo con una vasta esperienza in oncoematologia e nei trapianti”. È stata, infatti, direttore dell’unità operativa trapianti di midollo osseo degli ospedali riuniti Villa Sofia Cervello di Palermo. Ha, inoltre, collaborato con i principali gruppi che si occupano di trapianti di cellule staminali e di terapie cellulari a livello nazionale e internazionale. Durante la sua carriera ha coordinato oltre 1500 trapianti di cellule staminali. È esperta in terapie nei pazienti con emopatie acute e croniche.
Il servizio di oncoematologia afferisce all’unità operativa di oncologia, diretta da Massimiliano Spada. L’ambulatorio farà una seduta settimanale il mercoledì a partire dalle ore 9. Per accedere alla visita specialista occorre prenotare tramite il Cup della Fondazione Giglio.
11.11.2019
Liana D'Angelo racconta al Giornale di Cefalù l'esperienza compiuta con la partecipazione al programma di Rai 1 "Soliti Ignoti" con Fiorello e Amadeus.
Rifiuti differenziati, importanti novità dal 2 dicembre. Intervista al sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina.
Cimitero, un monito ai cefaludesi dai padri Cappuccini di Gibilmanna. La lettera aperta di Fr. Salvatore Vacca.
Potenziamento della cittadinanza europea. Con un progetto i ragazzi del Mandralisca a Malta. Intervista a Salvo Palumbo.
Le notizie, i film del weekend, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1578, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da giovedì 7 novembre può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
07.11.2019
Piccolo è sempre bello. Come è andata la stagione turistica? Il Giornale di Cefalù lo ha chiesto a Salvo Di Giorgi, presidente di "CefalùHosts", associazione che rappresenta oltre 60 piccole imprese del turismo, i cui titolari sono per lo più giovani.
"Una casa per i diritti" è il nuovo progetto di rete solidale illustrato dal nuovo segretario della camera del lavoro di Cefalù Filippo La Mantia. Due gli obiettivi da raggiungere: "Rilevazione territoriale" e "Sportello dei diritti". Punto di partenza la rilevazione dei bisogni, delle risorse e dei vincoli; le risposte poi attraverso lo strumento della contrattazione territoriale."Sportello dei diritti" inteso come spazio informativo e di orientamento per il cittadino - primi utenti i 450 iscritti allo Spi-Cgil (pensionati) e i 40 iscritti all'Auser. Tra i presenti: Salvatore Ceraulo, segreteria Spi Palermo; Laura Di Martino, segretario camera del lavoro di Termini Imerese; Benito Rodo, segretario aziendale Cgil ospedale Giglio; Teo Di Stefano (Fillea Cgil Palermo); Giuseppe Guarcello, direttore patronato Inca Palermo. Al Giornale di Cefalù Maria Concetta Balistreri, segretario Cgil Spi Palermo.
Incontri e laboratori dell'Auser. L'assemblea dei soci dell'Università della Terza età si è riunita per programmare le attività da svolgere nei prossimi mesi. Il Giornale di Cefalù intervista il presidente Elmo Napoli.
Inizia il ministero di parroco agli Artigianelli padre Alessandro Palladino. La solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo mons. Giuseppe Marciante.
Le notizie, i film del weekend, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1577, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da giovedì 31 ottobre può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
31.10.2019
L'attuale crisi una opportunità per il suo superamento. L'Auser, Università della terza età, presidente Elmo Napoli, ha inaugurato il nuovo anno sociale con l'intervento del prof. Franco La Rosa sul tema: L'individuo e la società, impegno etico, civile ed istituzionale. Dalla "crisi" alla "crisis" cioè - osserva La Rosa - al riscatto, facendo sentire la nostra voce. Al venire meno delle "PQ" le parrocchie, i partiti, i quartieri - tutti luoghi privilegiati di aggregazione - servono le 4 funzioni: sopravvivenza, educazione, apprendimento, vivere civile. E' uno dei servizi del Giornale di Cefalù.
La coerenza con una identità politica di centrista, da sempre fortemente perplesso sugli schieramenti politici che fanno riferimento ai modelli dell’autoritarismo, sono le ragioni che hanno convinto Armando Aulicino, come spiega al Giornale di Cefalù, ad aderire al nuovo progetto politico di Matteo Renzi "Italia Viva".
Festa del Ciao domenica a Gangi. Prevista la partecipazione di oltre 400 ragazzi dell'Azione Cattolica con l'impegno di scrivere gli articoli della Costituzione della "città giusta". Presente il vescovo Giuseppe Marciante e premiazione della seconda edizione del concorso in ricordo di Valeria Cortina. Il Giornale di Cefalù intervista il presidente diocesano Giuseppe La Tona.
Si è aperta la stagione degli Incontri in Biblioteca con la presentazione, presso l'aula consiliare del volume di poesie di Roberto Crinò: Le coincidenze significative. Ad introdurre l'autore l'assessore alla cultura Enzo Garbo, il poeta Antonio Barracato, il vice presidente del consiglio comunale Daniele Tumminello e il presidente del consiglio di biblioteca Giuseppe Saja.
E' oggi un valore - ha sottolineato Crinò, per un breve periodo docente del liceo classico Mandralisca - essere una anomalia in una società che ci vuole omologati ed è un valore la resilienza che ci porta alla resistenza ed alla rinascita.
Gli interventi di Giuseppe Saja, Antonio Barracato, Roberto Crinò e Daniele Tumminello che legge alla fine una poesia.
Le notizie, i film del weekend, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1576, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo. Da giovedì 24 ottobre può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).

25.10.2019
La soddisfazione del sindaco di Campofelice, Michela Taravella, e le valutazioni del sindaco di Pollina, Magda Culotta, dopo la diffusione da parte del Giornale di Cefalù dei dati ufficiali della stagione turistica con l'intervista al dirigente dell'ufficio Domenico Maccarone.
Attaccato violentemente sui social per la campagna promossa a favore dell'apertura dei porti e delle porte delle abitazioni. Le amare parole del vescovo Giuseppe Marciante: sta crescendo una società individualista e violenta e c'è chi alimenta questa mentalità, la fomenta perché diventa anche ideologia.
L'accoglienza, sollecitata da papa Francesco, è un valore evangelico. L'intervento del vescovo al Giornale di Cefalù in occasione della presentazione di due sussidi dell'Azione Cattolica: "Nessuno è lontano" e "Per tutti persone" da parte del consigliere nazionale Claudia D'Antoni e dei responsabili del servizio di pastorale familiare Rita Bianca e Toti Sireci.
50 anni della scomparsa del leader sindacale e politico Fernando Santi. Luciano Luciani: l'attualità del pensiero di Fernando Santi per costruire e rafforzare l'area laica, cattolica e riformista.
Le notizie, i film del weekend, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1575, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da giovedì 17 ottobre può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
18.10.2019
Come è andata la stagione turistica? Tutti i numeri ufficiali aggiornati al 30 settembre di Cefalù, Pollina e Campofelice nell'intervista a Domenico Maccarone, dirigente Ufficio turistico regionale.
Riconoscimento di 92 anni di storia (1900 - 1992). Intitolata una strada al giornale L'Ora. Intervista al vicedirettore Franco Nicastro.
La lunga eclissi della sinistra. Una costituente della sinistra che si apra alla società italiana. Al Di Francesca è tornato Achille Occhetto.
Aperto in cattedrale l'Anno Pastorale nel segno "essenziale" di San Giuseppe. Il Vescovo dice con chiarezza che le lettere anonime vengono sempre cestinate, presenta un gruppo di 6 giovani seminaristi e annuncia un nuovo sacerdote. L'Anno Pastorale inizia anche agli Artigianelli con il nuovo parroco padre Alessandro Palladino.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1574, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da giovedì 10 ottobre può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
10.10.2019
È morta a Cefalù la professoressa Mimma Simplicio, una vita dedicata all’insegnamento. Era la sorella di Pino Simplicio, anch’egli a lungo docente. “La ricorderemo come una persona dal grande spessore umano e culturale”, ha detto il sindaco Rosario Lapunzina.
Mimma Simplicio lascia due figli, Fabiola e Fabrizio Piscitello.
05.10.2019
Le aquile diventano "randagie" e sopravvivono al fascismo. Il film di Gianni Aureli in contemporanea nazionale al Di Francesca e le testimonianze locali di Alberto Culotta, del magister Salvatore Muffoletto e dell'assistente Pietro Piraino. È il tema centrale del Giornale di Cefalù.
Tra gli altri servizi e interviste l'associazione italiana per la ricerca sul cancro - Airc - colora di blu per una notte il palazzo comunale; al Giornale di Cefalù la delegata Salva Glorioso e il sindaco Rosario Lapunzina.
Nelle altre pagine: la festa di San Francesco, l'inizio dell'Anno pastorale in diocesi, la scomparsa dell'imprenditore del turismo Antonio Mangia.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1573, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da giovedì 3 ottobre può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
03.10.2019
Gli articoli in primo piano
AMBIENTE Consegnate le borracce agli alunni della scuola media dell'Istituto comprensivo Botta di Cefalù. È...
CULTURA & SPETTACOLI Per il progetto BiondArte la sala Strehler del teatro Biondo a Palermo ospita la mostra fotografica...
CRONACA L’ex governatore Rosario Crocetta va a giudizio per peculato. Per Simona Vicari e gli altri...
CRONACA Salta un giunto, l’autostrada Palermo-Catania resterà chiusa fino a domani tra gli svincoli di...
CULTURA & SPETTACOLI Aiutateci a gestire il Mandralisca con criteri di efficienza per svolgere al meglio un servizio...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com