Cerca
mercoledì, 19 giugno 2019 ore 15:18
Francesco Curto, siciliano di 45 anni, è il nuovo responsabile dell’unità operativa di urologia dell’ospedale Giglio di Cefalù. Curto, esperto in chirurgia laparoscopica e robotica, è cresciuto professionalmente in Germania accanto al professor Paolo Fornara, pioniere della chirurgia laparoscopica al rene, e in Francia dove ha lavorato con due dei maggiori esperti di chirurgia laparoscopica e robotica i professori Richard Gaston e Thierry Piechaud. Poi il ritorno in Sicilia con ultimo incarico, dopo Palermo, all’ospedale di Ragusa. Ha al suo attivo un’esperienza di 3000 interventi, come primo operatore, di cui 600 eseguiti in chirurgia laparoscopica sul tumore prostatico, renale, vescicale e su altre patologie funzionali come la sindrome del giunto pieloureterale e il prolasso degli organi pelvici della donna.
“Acquisiamo nel nostro Istituto – ha detto il presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano – un’alta professionalità con l’obiettivo di posizionarci su una chirurgica laparoscopica in urologia al passo con le migliori aziende sanitarie italiane. Svilupperemo, inoltre, la chirurgia robotica e creeremo una ‘prostate unit’ che prenderà in carico, a 360 gradi, il paziente dalla fase diagnostica e per tutto il percorso di cura sino ai follow up”.
“L’obiettivo – ha sottolineato Francesco Curto – è quello di strutturare a Cefalù la chirurgia minimamente invasiva che permette di garantire il miglior risultato oncologico e funzionale, riducendo tempi di degenza e velocizzando il recupero post operatorio. Il tutto all’interno di una cornice di umanizzazione del trattamento in cui il paziente è al centro dell’attenzione medica e infermieristica. La chirurgia laparoscopica e robotica consentono, nel tumore alla prostata, di preservare la potenza sessuale e la continenza urinaria in una più alta percentuale di pazienti trattati”.
Curto ha, inoltre, anticipato che presto sarà inaugurato “l’ambulatorio rosa” che si occuperà delle patologie urologiche al femminile e quindi di prolasso degli organi pelvici, incontinenza urinaria e dolore pelvico cronico. “Patologie – ha aggiunto il neo responsabile – che saranno trattate con tecniche laparoscopiche”.
L’urologia del Giglio punterà anche sulla ricerca e sulla formazione nel campo della chirurgia mininvasiva. A supporto delle attività della nascente “prostate unit” anche la diagnostica per immagini della Fondazione Giglio che già esegue la risonanza magnetica multiparametrica, gold standard per la diagnosi del tumore alla prostata e la biopsia prostatica mirata con fusione di immagini eseguita negli ambulatori di urologia.
Francesco Curto sarà ospite, mercoledì alle ore 15.30, della puntata di #ospedalerisponde in diretta sulla pagina Facebook della Fondazione Giglio.
02.04.2019

Altre news

Tempo di esami di stato e tempo di borse di studio. L’amministrazione comunale di Petralia Soprana, guidata dal sindaco Pietro Macaluso, ha stanziato una somma di mille euro da assegnare agli studenti meritevoli residenti nel proprio comune che conseguiranno il diploma di secondo grado nell’attuale anno scolastico con la votazione 100/100. A darne notizia è l’assessore ai servizi sociali Cinzia Cità. Le domande dovranno essere presentate entro la fine del mese di luglio.
19.06.2019
Presto nascerà un oasi verde nel cuore del centro storico di Gangi. Al via i lavori di riqualificazione, previsti nel piano particolareggiato, per la realizzazione del verde pubblico nell’isolato C8. Sono stati consegnati alla ditta Nebrodi costruzioni generali srl, che si è aggiudicata l’appalto con un importo di circa 154 mila euro. I lavori prevedono la realizzazione, in due vecchi edifici fatiscenti ubicati tra via Principe e via Botteghelle, di una corte giardino con la sistemazione a verde dell’area, la realizzazione di bagni pubblici e ancora la collocazione di panchine, fioriere e giochi per bambini. I lavori dovranno essere ultimati entro il prossimo 15 novembre.
Ci sono altre buone notizie per l’amministrazione comunale, guidata da Francesco Migliazzo. Dal Piano operativo Fers Sicilia 2014-2020 viene un finanziamento di 2 milioni e 610 mila euro messo a disposizione dall’assessorato territorio e ambiente della regione Sicilia per la messa in sicurezza di territori esposti a rischi idrogeologico. La somma sarà impiegata per il completamento del consolidamento della zona a valle dell’abitato tra le vie San Leonardo, Murata e Lazio.
18.06.2019
CULTURA & SPETTACOLI  Campofelice, conferenza su Solunto
Si conclude l'interessante percorso di "Tesori di Pietra. Un itinierario costiero dall'antica città di Halaesa a quella di Solunto". L'iniziativa è organizzata, nell'ambito di una convenzione gratuita con il comune di Campofelice di Roccella per la valorizzazione del Castello di Roccella, dall'associazione Roccamaris con la collaborazione della Soprintendenza di Palermo, del Polo regionale di Palermo per i Parchi e i Musei archeologici e dei Parchi archeologici di Himera e Solunto.
Sabato 15 giugno, a partire dalle 17, al Castello di Roccella l'ultimo appuntamento con la conferenza "Solunto: dall'emporio fenicio alla città ellenistica" tenuta da Francesca Spatafora, direttore del Polo regionale di Palermo per i Parchi e i Musei archeologici, e dedicata alla città fenicio-ellenistica di Solunto. Solunto è una delle tre città fondate dai Fenici in Sicilia fra l'VIII e il VII secolo a.C. nel periodo in cui sulla costa iniziava la colonizzazione greca, un sito di importanza fondamentale nella rete di rapporti economici e commerciali nell'isola.
L'appuntamento si concluderà poi mercoledì 19 giugno con la visita dei resti e del museo di Solunto.
13.06.2019
Cinquecento milioni di euro con centinaia di nuovi posti di lavoro. È quello che - si annuncia - dovrebbe accadere tra qualche mese nel territorio di Cefalù con la realizzazione del raddoppio ferroviario Ogliastrillo - Castelbuono. Gli edili della Cgil vogliono vigilare, accendono un faro su questa nuova realtà, proponendo la firma di un protocollo di legalità e la formazione della manodopera. Nel Giornale di Cefalù gli interventi di Piero Ceraulo segretario generale Fillea Cgil Palermo, dei sindaci di Cefalù Rosario Lapunzina e di Campofelice Michela Travella, di Luciano Luciani dell’istituto Fernando Santi e di Antonio Di Franco, segreteria nazionale Fillea Cgil.
Il Banco alimentare festeggia agli Artigianelli di Cefalù 30 anni di vita: "La fame non va mai in vacanza". Un mini torneo di calcio per ragazzi, una mostra in tema, esempi virtuosi contro lo spreco del cibo e per il suo recupero. Intervento del vescovo Giuseppe Marciante, Santo Giordano dirigente Banco alimentare, Anna Amoroso presidente del consiglio comunale di Termini, della ConfCommercio e del sindaco di Campofelice.
Comincia l'avventura dell'Estate Ragazzi con la Festa di inaugurazione.
Antonello raddoppia, per la prima volta al Mandralisca due ritratti di Antonello da Messina; di fronte al celebre dipinto della Fondazione Mandralisca trova posto per alcuni mesi, proveniente dai musei civici di Pavia il Ritratto d'uomo – Malaspina. Gli interventi di Laura Gattuso e del curatore prof. Carlo Federico Villa.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1560, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da domenica 9 giugno può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
09.06.2019
Un albero d'arancio nel chiostro, un calice, una campana, sono i segni della presenza a Cefalù di Sant'Antonio da Padova, la "storia" è raccontata dal parroco fra' Aurelio Biundo nell'intervista al Giornale di Cefalù. In scaletta anche altri temi. Migranti in primo piano. La storia delle migliaia di bambini, uomini e donne, salvati dal medico di Lampedusa, Pietro Bartolo, neo eletto parlamentare europeo. Ma c'è anche la storia dei tanti migranti seppelliti al cimitero - Residence Rotoli - nel racconto di vita vissuta di Franco Marchese e l'interpretazione di Vincenzo Giannone.
Sono già 300 le piccole storie dei bambini e dei ragazzi-animatori agli Artigianelli, pronti all'esperienza dell'Estate ragazzi 2019, dal 10 giugno al 2 luglio, serata inaugurale il 7 giugno. Al Giornale di Cefalù Mariangela Sauro.
E infine le "storie" che devono essere discusse il 3 e il 12 giugno dal consiglio comunale nell'intervista al presidente Giovanni Iuppa.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1559, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da domenica 2 giugno può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
01.06.2019
Domani 31 maggio, a partire dalle 9.30, il teatro degli Artigianelli ospiterà a Cefalù la giornata conclusiva del progetto legalità dell'IIS Mandralisca, da cinque anni intitolato al magistrato cefaludese Frank Di Maio.
Dopo i saluti istituzionali, è previsto l'intervento di Geri Ferrara, sostituto procuratore della Repubblica di Palermo. A seguire, la performance del Club Debate del Mandralsica e, infine, la premiazione dei video partecipanti alla borsa di studio "Frank Di Maio" (sezione interna e sezione nazionale), che sono stati selezionati da una giuria qualificata di esperti nel campo del cinema e delle arti visive.
Il progetto che ha come docente referente Antonio Franco è stato realizzato con il contributo del Miur - Mibac e dell'Assessorato regionale Istruzione e formazione professionale.
30.05.2019
La scaletta del Giornale di Cefalù. Umanesimo dell'altro uomo, i diritti umani al centro del decimo anno del progetto del liceo classico Mandralisca - intervista a Maria Antonietta Spinosa, Marta Quagliana e il medico teologo Salvino Leone.
Elezioni Europee, i dati di Cefalù per la prima volta direttamente al Ministero. Elettori, sezioni, presidenti - intervista a Lucia Greco, responsabile dell'ufficio elettorale.
LocalWeb, cosa scrivono siti, blog e social - intervista a Matteo Di Fina, direttore di Cefalù Time.
Estate Ragazzi, Artigianelli, già oltre 150 gli iscritti - intervista a Giulia Glorioso.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1558, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da domenica 26 maggio può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
26.05.2019
La Fondazione Giglio di Cefalù ha indetto una selezione per quattro anestesisti da assumere con contratto a tempo indeterminato. Al concorso sono ammessi, per la prima volta, anche gli specializzandi iscritti all’ultimo anno del corso di Anestesia e rianimazione in virtù di un norma inserita nel bilancio di previsione delle Stato per l’anno finanziario 2019.
I requisiti richiesti, oltre alla specializzazione in anestesia e rianimazione, sono pubblicati nell’area lavora con noi del sito internet della Fondazione Giglio www.ospedalegiglio.it
Le candidature dovranno essere presentate entro domenica 16 giugno attraverso il portale della Fondazione. Seguirà una prova scritta e un colloquio orale con la formazione di una graduatoria che resterà valida per tre anni.
La graduatoria di merito potrà essere utilizzata anche per l’assegnazione di incarichi a tempo determinato per momentanee esigenze della Fondazione. Gli specializzandi, saranno inseriti in una graduatoria separata.
22.05.2019
8 ore e 25 minuti per percorrere 183 chilometri a nuoto, di corsa ed in bici, intervista Antonello Macaione (foto).
Impegno a favore dell'AIRC, sull'esempio della prof.ssa Tornabene, intervista Salva Glorioso.
Artigianelli, la Festa di San Leonardo Murialdo.
Archeoclub, indagini archeologiche nella Basilica Cattedrale, interv. Amedeo Tullio e Vescovo Marciante.
LocalWeb, cosa scrivono siti, blog e social.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1557, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da domenica 19 maggio può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
19.05.2019
Il museo Mandralisca di Cefalù aderisce sabato 18 maggio alla "Notte nazionale dei Musei". L’apertura è prevista fino alle 23.00 e si potrà visitare il museo con il ticket ridotto di 4,00 euro per i non residenti. Per i residenti l’ingresso è gratuito. Il museo propone oltre alla visita alla collezione permanente anche la possibilità di visitare la mostra”Manna dal cielo”, Giorgio Vasari pittore.
16.05.2019
Gli articoli in primo piano
CRONACA I carabinieri forestali hanno sorpreso a Buonfornello T. C., palermitano di 41 anni, che aveva...
CRONACA Carte manomesse, firme false, illecito accesso all’area riservata della società. C’è un giallo...
CRONACA I sindaci del comprensorio di Termini Imerese e i sindacati propongono un fronte comune per mettere...
CRONACA Si allarga la ricettività del cimitero di Cefalù. La giunta comunale ha approvato uno stralcio del...
CRONACA L’atto conclusivo del progetto “Umanesimo dell’altro Uomo. Per una cittadinanza attiva”,...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com