Cerca
lunedì, 19 novembre 2018 ore 2:59
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
Vittoria Casa

La volata del M5s schiaccia
il Pd a Cefalù e nelle Madonie

In linea con la tendenza regionale, il movimento Cinque stelle vince anche a Termini Imerese, a Cefal ù e nelle Madonie. E il Pd crolla. Pure questo dato è in linea con quello generale. Non ce la fanno quindi né Mario Cicero, candidato nel collegio uninominale al Senato, né Franco Vasta alla Camera. Ora si aprirà una discussione nel Pd ma è la gestione complessiva delle candidature e dei rapporti a sinistra il tema cruciale.
I numeri alti dei Cinque stelle raffigurano una realtà, come dire omogenea. Basta citare i risultati di Termini Imerese, dove i grillini hanno avuto il 45,50, e quelli di Cefalù, dove il movimento è allo stesso livello: il 44,06. Il centro destra è al di sotto delle aspettative, frenato proprio dalla capacità di catalizzatore del voto che i grillini hanno saputo mettere in campo. E il Pd paga le polemiche e le divisioni interne che hanno avuto, proprio nelle Madonie, un effetto lacerante. A Termini, dove non è stato più ripresentato Beppe Lumia, è ridotto al 9,66. A Cefalù raggiunge l’11,85.
Cicero non è bastato a dare una spinta e si è ritrovato in testa quando ha giocato in casa. A Castelbuono è schizzato al 52,29 ma nel collegio si è fermato al 12,53. Troppo poco per aspirare al salto in Parlamento.
Sorprendenti appaiono i voti raccolti dalla Lega di Salvini che raggiunge il 6,42 a Termini e il 6,09 a Cefalù. Più dei Fratelli d’Italia. Anche qui bisogna probabilmente cercare una motivazione vera nell’espressione di un disagio e di una protesta variamente orientata.
E Vasta non va bene neppure a Campofelice di Roccella, dove è stato a lungo sindaco. Nella sua città raccoglie solo 1197 voti e il 30,36 per cento. Ma Vittoria Casa del M5s ha ottenuto il 43,32.
La lettura del risultato va probabilmente riportata a una tendenza generale che ha travolto anche le singole identità. Perché va anche detto che non sono stati i candidati a determinare i risultati. Come dimostra il fatto che non tutti gli eletti pentastellati avevano una storia conosciuta.
05.03.2018

Gli articoli in primo piano
CULTURA & SPETTACOLI Sei mani su un pianoforte, virtuosismi musicali e ironia. Sono gli ingredienti che caratterizzano il...
CULTURA & SPETTACOLI L’Iiss “Del Duca – Bianca Amato” nell’ultimo biennio ha ricevuto dalla Commissione...
CULTURA & SPETTACOLI Sono andata nella “Casa dell’ulivo blu”, a Campofelice di Roccella, accompagnata dall’amico...
CRONACA Stavolta il ministro Luigi Di Maio si è presentato al tavolo in cui si discuteva con Blutec e i...
CULTURA & SPETTACOLI L’ultimo libro di racconti dell’artista Nicolò D’Alessandro sarà presentato il 15 novembre...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com