Cerca
domenica, 20 settembre 2020 ore 22:36
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Castelbuono classica,
tre giorni di grande musica

Il recital di chitarra di Adriano Del Sal, tra i massimi interpreti della sei corde a livello mondiale, apre la sesta edizione di Castelbuono Classica, la rassegna che si svolgerà fino a domenica 23 agosto.
Il pluripremiato musicista friulano, grande amante della Sicilia e molto atteso a Castelbuono dopo numerose esperienze da docente presso l’Accademia Stupor Mundi, presenta al Chiostro di San Francesco un repertorio in cui convivono autori spagnoli, sudamericani e italiani. In programma musiche di Regondi, Barrios, Rodrigo e Moreno Torroba, oltre a brani di Ennio Morricone tratti da Nuovo Cinema Paradiso e Il buono, il brutto, iI cattivo.
Protagonista della serata di sabato sarà lo storico duo violino-flauto traverso formato dai fratelli Francesco e Stefano Parrino, originari di Castelvetrano ed entrambi solisti di livello internazionale, che proporrà opere di Mozart, Paganini, Campagnoli, Gasparin, Rolla, Stockhausen e Donatoni. Il gran finale di domenica vedrà sul palco Alessio Pianelli, artista trapanese tra i più talentuosi violoncellisti italiani della sua generazione, che insieme al quartetto d’archi Oneiroi interpreterà pagine di Bach, Sjölin, Sørensen, Schumann e Boccherini.
E anche quest’anno non mancano i concerti pomeridiani a ingresso libero, sempre mirati a valorizzare i talenti emergenti, che il 22 e 23 agosto alle 18.00 saranno affidati al quartetto di clarinetti L’ebano sonoro (presso l’atrio della Badia santa Venera) e al percussionista Sergio Calì (nell’area antistante alla scalinata di Piazza Castello).
Come nelle passate edizioni, Castelbuono Classica sostiene il suo tradizionale legame con le altre arti. In occasione della tre giorni musicale Putia Art Gallery ospita la mostra, curata da Stefania Cordone, del fotografo palermitano Luca Savettiere, di cui alcune opere sono state utilizzate per definire la comunicazione visiva della rassegna. Gli scatti, che l’artista ha realizzato nel 2018 a Cuba, raccontano il tema del viaggio, sia personale che collettivo, a tratti reale e ad altri metaforico, e acquisiscono ancor più forza evocativa in un periodo in cui la possibilità di viaggiare e di scoprire culture e luoghi diversi è limitata e, in alcuni casi, inibita del tutto.
Castelbuono Classica è organizzata da Moger Arte e Cultura, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Castelbuono e della Regione siciliana con la collaborazione di Almendra Music, Putia Art Gallery, Officine Grafiche, Primo Spazio e Adidì.
21.08.2020

Gli articoli in primo piano
POLITICA Tutti gli occhi sono puntati su Termini Imerese, il centro più grosso della provincia di Palermo:...
CRONACA Una Tac al cuore nel tempo di un solo battito, un esame total body in un secondo. È la nuova...
CRONACA Firmato il contratto, presto cominceranno i lavori di restauro e sistemazione dell'accesso...
CULTURA & SPETTACOLI Un secolo fa, il 10 aprile 1920, il Comune di Castelbuono acquistò in un’asta pubblica il...
CULTURA & SPETTACOLI Sono partiti da Gratteri gli incontri volti a sensibilizzare la comunità madonita sui temi del...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com