Cerca
venerdì, 24 maggio 2024 ore 5:04
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
DAL 10 al 13 AGOSTO A CASTELBUONO

Ypsigrock, per quattro giorni
tanta musica alternativa

Il lungo weekend musicale del primo boutique festival d’Italia diventa realtà: da giovedì 10 a domenica 13 agosto andrà in scena Ypsigrock, a metà strada tra il mare azzurro di Cefalù e i boschi del Parco delle Madonie, un evento unico e originale che richiama ogni anno un pubblico internazionale in uno spicchio di Sicilia autentica.
L’edizione numero 26 è già storia: da qualche settimana si è registrato in prevendita il sold out. Un successo figlio dell’attaccamento e dell’attesa che ogni anno il pubblico ha per Ypsigrock: dal 1997, edizione dopo edizione, attraverso alcune significative scelte artistiche e di immagine, si è ritagliato uno spazio considerevole tra gli eventi più importanti d’Europa. Per la sua originale ed eccentrica capacità di innescare un’intimità unica tra gli artisti e il pubblico, Ypsigrock svela un angolo imprevedibile e inaspettato di Sicilia, lontano dei soliti cliché e più incline ai modelli culturali internazionali.
Ypsigrock è il primo boutique festival d’Italia, un evento slow pensato a misura d’uomo, costruito per dare l’occasione di far conoscere sotto nuove vesti il territorio e le sue bellezze storiche e architettoniche nel segno della musica di qualità. “Questo successo - affermano Gianfranco Raimondo e Vincenzo Barreca, founder e direttori artistici di Ypsigrock - nasce dalla perseveranza nel seguire una formula precisa di boutique festival: quella di riuscire a coniugare una miscela di generi musicali, con esibizioni uniche e ricercate, con la bellezza di alcuni angoli di un territorio straordinario. Siamo orgogliosi di questo percorso che vede Castelbuono e tutta la Sicilia oggi come una delle mete estive più ambite di musica alternativa dagli appassionati di tutta Europa”.
Ypsigrock è una realtà che fa dell’autenticità la sua cifra stilistica distintiva. È un’esperienza insolita e dinamica che in questi lunghi anni ha completamente reinterpretato il concetto di festival in Italia, valorizzando le potenzialità di un territorio denso di storie, con stile e ricercatezza.

LA LINEUP E LA TIMETABLE DI YPSIGROCK

Originalità, esclusività e ricercatezza sono le linee guida della lineup di Ypsigrock che sarà teatro di esibizioni uniche per via della Regola dell’Ypsi Once. Fin dalla prima edizione uno dei caratteri distintivi del boutique festival dell’estate Italiana detta una precisa scelta della direzione artistica: si sale solo una volta sui palchi del festival con lo stesso moniker. La line up di quest’anno è un condensato di grandi nomi della scena internazionale, debutti assoluti in Italia e chicche per veri intenditori, pronti alla definitiva consacrazione.
Nel cartellone brillerà la stella degli Slowdive, band cult della scena shoegaze e - da sempre - una delle più attese dagli ypsini. Nella sua unica data italiana, la celebre formazione inglese - composta da Neil Halstead, Rachel Goswell, Christian Savill, Nick Chaplin e Simon Scott - riuscirà a catturare l’attenzione e ad ammaliare il pubblico del festival con il suo suono sognante e stratificato. Grandi sono le aspettative per gli Young Fathers, anche loro in esclusiva. Il gruppo alternative rap scozzese, formato da Alloysious Massaquoi, Kayus Bankole e G. Hastings, è stato acclamato sin dagli esordi sia dal pubblico che dalla critica. E in esclusiva saranno pure Panda Bear & Sonic Bloom, il progetto composto da Peter Kember, famoso per essere il sodale di Jason Pierce negli Spacemen 3, e Noah Lennox degli Animal Collective. A Castelbuono sbarcherà anche il sound esplosivo e luminoso dei The Comet is Coming, il trio londinese composto da Dan Leavers aka Danalogue, Max Hallett aka Betamax e Shabaka Hutchings aka King Shabaka, ritenuto uno dei più importanti gruppi della nuova scena jazz sperimentale britannica. Con la presenza dei Verdena, inoltre, il festival rende omaggio a una delle band italiane che più ha segnato la scena indie alternative nazionale degli ultimi vent’anni.
Confermata per il terzo anno consecutivo la residenza artistica The Sound Of This Place: da qualche settimana la compositrice e musicista Marie Davidson (CA), la coreografa e performer Dana Gingras (CA), la light designer Lucie Bazzo (CA) e la videoartist e compositrice Francesca Fabrizi (IT) sono a Castelbuono ispirate dal suono del territorio per dare vita a un’opera artistica che verrà presentata in prima assoluta durante il festivalù. Organizzato e prodotto dall’Associazione culturale Glenn Gould, il format è realizzato per questa edizione di Ypsigrock con il supporto del Conseil des arts et des lettres du Québec (Calq) e del Canada Council for the Arts e con il patrocinio della Délégation du Québec à Rome e dell'Ambasciata del Canada in Italia.
Anche per questa edizione sono inseriti in line up artisti del progetto ESNS Exchange (ex ETEP), il programma europeo ufficiale di scambio di talenti musicali, introdotto nel 2003 per favorire la circolazione dei talenti europei all'interno di un network di festival estivi, di cui Ypsigrock fa parte da diversi anni. All’interno del programma calcheranno i palchi di Ypsigrock The Haunted Youth (Belgio), Juno Francis (Svezia), Monikaze (Lituania) e Siksa (Polonia).
Il sipario su Ypsigrock si alzerà giovedì 10 agosto con i primi live: Verdena, EKKSTACY, Pale Blue Eyes, Thus Love e The Sound of This Place. Venerdì 11 agosto sugli stage del boutique festival saliranno Slowdive, Liela Moss, Traams, Helen Ganya, Juno Francis, Kick, Ekranoplan. Si proseguirà sabato 12 agosto con The Comet is Coming, Still Corners, Hvob (Live), King Hannah, Plastic Mermaids, The Haunted Youth, Monikaze, Lynks, Nòe, Hollyspleef. Infine domenica 13 agosto chiuderanno il festival i Young Fathers, Panda Bear & Sonic Boom, Just Mustard, Kiwi Jr., Siksa, Marie Davidson, Noisy, Monikaze e Wism.
I live si svolgeranno sui quattro palchi del festival: l’Ypsi Once Stage, il palco principale che ha sede in Piazza Castello ai piedi del maniero simbolo di Castelbuono, l’Ypsi & Love Stage, nel chiostro settecentesco dell’ex convento di San Francesco, Il Mr. Y Stage, presso l’ex chiesa del Crocifisso e il Cuzzocrea Stage all’interno dell’ Ypsicamping, tra i pini del Parco delle Madonie.
08.08.2023

Gli articoli in primo piano
CRONACA Il sito della Voce è in manutenzione. Il suo contenuto è consultabile ma non viene aggiornato. Ci...
CULTURA & SPETTACOLI Mille ritratti per una foto. Potrebbe essere tradotto così il progetto che porta a Cefalù uno...
CRONACA Presso la chiesetta di contrada Guarneri, la libera associazione contrade Cefalù est (Lacce) ha...
CRONACA Si sono finalmente conclusi i lavori di rigenerazione e adeguamento del palazzetto dello sport...
AMBIENTE Attivato l'ecocompattatore "Mangiaplastica" per la riduzione delle bottiglie per bevande in Pet in...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy