Cerca
lunedì, 27 maggio 2024 ore 21:00
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Musica e ‘ntinna a mari,
la festa del patrono a Cefalù

Cefalù si prepara per i festeggiamenti in onore del SS Salvatore, una festa che, dal 2 al 6 agosto, metterà insieme tradizioni sacre e profane, musica dal vivo con significativi nomi di caratura internazionale e anche la prestigiosa assegnazione del premio Ruggiero II.
Quest’anno l’onorificenza sarà consegnata alla dottoressa Valeria Miceli, coordinatrice dello staff del presidente della Commissione europea, Ursula Von Der Leyen. L’appuntamento è fissato per venerdì 4 agosto (alle ore 18,00 nei locali del cinema Di Francesca).
Ospite d’onore in qualità di relatore, durante la cerimonia di premiazione, sarà l’economista ed ex senatore Carlo Cottarelli.
Il premio è assegnato, con il patrocinio del Comune, dall'associazione Cefalù Città di Ruggiero, presieduta da Giovanni Biondo.
Negli stessi giorni si rinnova anche la memoria, con la XIII edizione del premio a lei intitolato, della musicista cefaludese Maria Elisa DI Fatta (3 agosto ore 21.30 al castello Bordonaro) a cura dell’associazione culturale musicale Santa Cecilia e dell’associazione Musica per l’uomo.

GLI EVENTI ARTISTICI

L’amministrazione comunale ha messo “sul palco” nomi importanti per i festeggiamenti del SS Salvatore.
Il 4 agosto, sul lungomare dalle ore 22, sarà la volta di Silvia Mezzanotte, storica voce dei Matia Bazar, che farà cantare il pubblico innamorato della musica italiana.
Il giorno successivo, il 5 agosto sempre ore 22, sul palco del lungomare il sound esplosivo di Joe Castellano e della sua super blues & soul band. L’artista di fama internazionale metterà sul palco tutta l’energia di un genere amato da tutti.
A Cefalù, in un'occasione così importante, non può mancare l'arte di alto livello: la mostra internazionale Lux Mundi, curata dalla storica e critica d'arte Francesca Mezzatesta, permette di ammirare all'Ottagono di S. Caterina, dal 2 al 9 agosto, opere provenienti da tutto il mondo.

LA ‘NTINNA A MARI

Una tradizione antica quanto esclusiva. A provare a raggiungere la bandiera posta alla fine di un palo sul mare sono soltanto i rappresentanti di alcune tradizionali famiglie di pescatori cefalutani. Uno spettacolo che si rinnova ogni 6 agosto, dalle ore 16, sul molo della Vecchia Marina.
È una tradizione a cui si può assistere sia da terra che dal mare e che vede i partecipanti provare a camminare su un palo reso scivoloso, con l'obiettivo di afferrare la bandiera con l'effige di Gesù Salvatore posta in punta, prima di cadere in acqua.

LA PROCESSIONE RELIGIOSA

La solenne processione del SS. Salvatore si svolge il 6 agosto, Festa della Trasfigurazione: muove dalla Cattedrale alle ore 20, guidata dal vescovo, con la partecipazione delle massime autorità cittadine, civili e militari, e anche di molti sindaci del comprensorio, e vi ritorna dopo aver attraversato quasi tutto il centro storico.

IL SINDACO

“Cefalù – afferma il sindaco Daniele Tumminello – con la festa del SS. Salvatore rinnova le sue tradizioni e la memoria della sua comunità, unendo la forza della fede allo spirito di identità della cittadinanza”.
31.07.2023

Gli articoli in primo piano
CRONACA Il sito della Voce è in manutenzione. Il suo contenuto è consultabile ma non viene aggiornato. Ci...
CULTURA & SPETTACOLI Mille ritratti per una foto. Potrebbe essere tradotto così il progetto che porta a Cefalù uno...
CRONACA Presso la chiesetta di contrada Guarneri, la libera associazione contrade Cefalù est (Lacce) ha...
CRONACA Si sono finalmente conclusi i lavori di rigenerazione e adeguamento del palazzetto dello sport...
AMBIENTE Attivato l'ecocompattatore "Mangiaplastica" per la riduzione delle bottiglie per bevande in Pet in...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy