Cerca
martedì, 07 dicembre 2021 ore 13:39
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Il Parco delle Madonie
nella rete di Europarc

Il Parco naturale regionale delle Madonie entra ufficialmente nella rete Europarc, la Federazione delle aree protette europee. Lo ha deciso il consiglio della federazione Europarc che ha così consegnato all'ente un altro importante riconoscimento internazionale. Nei 27 anni di esistenza Europarc ha diffuso la "good practice" e promosso un sentire comune nella rete delle aree protette.
«È l’ennesimo prestigioso riconoscimento di livello internazionale - dice l'assessore regionale al Territorio, Toto Cordaro – per il Parco e per l'intero territorio madonita. A dimostrazione del lavoro fin qui fatto, della buona gestione del Parco che unita alla bellezza e alle qualità dell'area protetta costituiscono un eccellente trampolino di lancio per la promozione e la crescita, per far conoscere le nostre bellezze naturali e geologiche in Europa e non solo. Europarc è la più grande rete di aree protette europee e rappresenta le centinaia di autorità responsabili della tutela e valorizzazione dell'ambiente e le decine di aree protette in 37 paesi».
«L'ingresso nelle rete Europarc – afferma il presidente dell'ente Parco, Angelo Merlino - è un'ulteriore riconoscimento del lavoro di promozione che il Parco sta svolgendo. Venti anni fa c’era stato un altro ingresso in una rete europea, quella dell'European Geopark Network. In un mondo ormai globalizzato, fare rete con realtà internazionali è diventata una necessità».
29.10.2021

Gli articoli in primo piano
CRONACA Don Lorenzo Marzullo, straordinaria figura di sacerdote impegnato nella promozione sociale, è morto...
COMUNI Presentata dal sindaco Pietro Macaluso la relazione sull’attività svolta dal giugno 2020 al...
CRONACA Pasquale Culotta, Angela Diana Di Francesca, Nico Marino, Pietro Saja, Luciana Frezza, Rosario...
CRONACA Il Comune di Cefalù dovrà pagare al Comune di Collesano 465 mila euro circa per il conferimento di...
CRONACA Il Tribunale di Termini Imerese ha condannato la Fondazione Giglio di Cefalù al pagamento delle...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy