Stampa articolo
INCONTRO FRA GEOPARCHI A PETRALIA SOTTANA

Biodiversità della montagna un patrimonio naturale

La biodiversità delle montagne. È il filo conduttore di un incontro dei centri Geopark che si terrà a Petralia Sottana, nella sede del Parco delle Madonie, il 16 e 17 ottobre, nell'ambito del progetto “Medimont Parks” Montagne mediterranee protette che sarà approfondito durante il meeting “Alle origini del Paesaggio mediterraneo, Geoparks e Biodiversità lungo il Sentiero Italia CAI”. Al progetto, condiviso fra Geoparks aderenti a Medimont 2021/22, aderiscono il Parco delle Madonie (fra i primi a entrare nella rete dei Geoparchi in Italia, esattamente venti anni fa) e il Comune di Petralia Sottana. I lavori a palazzo Pucci Martinez avranno inzio alle ore 9,00. Introdurranno il convegno il presidente generale del Cai, Vincenzo Torti, il presidente della Cctam Raffaele Marini, il presidente del Cai Sicilia Francesco Lo Cascio, il presidente dell’Ente Parco delle Madonie Angelino Merlino e il sindaco di Petralia Sottana, Leonardo Neglia. Saranno inoltre presentati gli altri due Geoparchi già entrati nella rete, i Parchi nazionali del Pollino e del Cilento. L’evento si svolgerà in presenza ma potrà essere seguito anche in diretta streaming sul canale Youtube del Club alpino italiano. Domenica 17 ottobre si terrà un’escursione lungo il Sentiero Italia CAI nel Geoparco delle Madonie, alla scoperta degli alberi monumentali del bosco Pomieri e del Geosito S. Otiero. Le finalità del meeting sono quelle di mettere insieme i Parchi della rete UGG (Unesco Global Geoparks), facenti parte della rete Medimont Parks del Club alpino Italiano, secondo quanto detta il documento di istituzione dei Geoparks. Porre in evidenza le ricchezze geologiche appartenenti a ognuno di essi e metterle in connessione con gli aspetti naturali e la loro conservazione, insieme a quelli culturali dei territori, finalizzato anche ad incrementare nella popolazione residente la consapevolezza e la conoscenza dell’importanza, della significanza e della bellezza del vivere all’interno di queste aree. Il Progetto della rete Medimont, nel suo insieme, ha la finalità prioritariamente di svolgere azioni per salvaguardare e valorizzare il capitale naturale, la biodiversità delle montagne e delle aree mediterranee, la biodiversità agricola, attraverso la formazione e la diffusione di una mentalità ecologica e la realizzazione di attività e progetti con i partner dei soggetti della Rete.
13.10.2021