Stampa articolo

Anni di violenze sulla moglie, arrestato a Termini Imerese

Da almeno dieci anni subiva i maltrattamenti, a volte violenti, del marito. Solo dopo l’ultima aggressione ha avuto la forza di raccontare tutto alla polizia e l’uomo è stato così arrestato. Accade a Termini Imerese. Nei giorni scorsi gli agenti sono intervenuti in un’abitazione dove era in corso una lite in famiglia. Protagonista il marito, vittima la moglie che in lacrime aveva raccontato di essere stata aggredita in presenza dei figli. Il seguito della storia si è svolto negli uffici del commissariato di polizia. Qui la donna ha ricostruito un calvario di dieci anni di soprusi violenze fisiche, schiaffi, calci e pugni. Le era capitato di vivere con un uomo incapace di tenere a bada i propri istinti violenti. I poliziotti sono anche riusciti a convincere la donna a trovare rifugio presso una comunità protetta. Le indagini avviate dalla polizia hanno permesso di trovare numerosi elementi di riscontro oltre a far emergere l’ossessionante persecuzione da parte dell’uomo, L. S. di 57 anni, che usava metodi e comportamenti vessatori e violenti. Ora il marito manesco è finito agli arresti.
30.04.2021