Cerca
martedì, 18 gennaio 2022 ore 20:41
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
IL COMUNE CONDANNATO DALLA CORTE D'APPELLO

Rifiuti, Cefalù pagherà
465 mila euro a Collesano

Il Comune di Cefalù dovrà pagare al Comune di Collesano 465 mila euro circa per il conferimento di rifiuti nella discarica di contrada Ottosalme tra luglio 2001 e giugno 2002 e per il periodo tra ottobre 2003 e gennaio 2004. Lo ha deciso la corte d’appello di Palermo che ha confermato una sentenza del tribunale di Termini Imerese.
All’atto in cui la discarica fu creata alcuni comuni, tra i quali Cefalù, furono autorizzati a conferirvi in via provvisoria i propri rifiuti solidi dietro il pagamento di una tariffa e a partecipare alle spese di gestione dell'impianto.
Il mancato rispetto di questi impegni ha innescato la controversia culminata con la condanna del Comune di Cefalù.
04.12.2021

Gli articoli in primo piano
CRONACA Mortale incidente sul lavoro a Termini Imerese. Un operaio di di 57 di Misilmeri, Francesco Corso,...
CRONACA Per Simona Vicari arriva dalla magistratura di Trapani l’accusa di corruzione. Rinviata a...
CRONACA Il Parco delle Madonie e i Comuni faranno parte della nuova società di gestione degli impianti di...
CRONACA Sono già circa 300 i giovani siciliani candidati al progetto “Campus Sicilia”, una trentina dei...
CRONACA È morto a Palermo Michele Sarrica ex dirigente generale della Regione siciliana. Si è spento a 79...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy