Cerca
martedì, 07 dicembre 2021 ore 13:08
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Due ordigni bellici trovati
nel porto di Termini Imerese

Durante i lavori di dragaggio nel porto di Termini Imerese sono stati trovati due ordigni bellici. Si trovavano in un’area del porto non interessato al traffico di navi da trasporto o unità da diporto. La navigazione è stata comunque bloccata dall’ufficio circondariale marittimo che ha informato anche la Prefettura.
Subito dopo è iniziato l'intervento del personale specializzato della Marina Militare e di militari e mezzi del nucleo Sdai del gruppo operativo subacquei di stanza presso il porto di Augusta.
Gli ordigni erano un proiettile e una bomba di profondità che erano stati lanciati durante le incursioni della seconda guerra mondiale. Una volta messi in sicurezza, gli ordigni sono stati trasportati fuori dall'area portuale e fatti brillare al largo. Alle operazioni hanno collaborato i militari della Guardia costiera di Termini Imerese e di Cefalù.
25.11.2021

Gli articoli in primo piano
CRONACA Don Lorenzo Marzullo, straordinaria figura di sacerdote impegnato nella promozione sociale, è morto...
COMUNI Presentata dal sindaco Pietro Macaluso la relazione sull’attività svolta dal giugno 2020 al...
CRONACA Pasquale Culotta, Angela Diana Di Francesca, Nico Marino, Pietro Saja, Luciana Frezza, Rosario...
CRONACA Il Comune di Cefalù dovrà pagare al Comune di Collesano 465 mila euro circa per il conferimento di...
CRONACA Il Tribunale di Termini Imerese ha condannato la Fondazione Giglio di Cefalù al pagamento delle...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy