Cerca
giovedì, 16 settembre 2021 ore 23:36
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
DAL 5 ALL’8 AGOSTO A CASTELBUONO

Ma la musica rinasce
Il ritorno dell’Ypsigrock

Dopo lo slittamento di un anno dovuto alla crisi pandemica, Ypsigrock ritorna con la sua edizione numero 24 in versione “Tiny but Needed”. Il lungo week end musicale dell’estate italiana andrà in scena dal 5 all’8 agosto a Castelbuono, nella sua cornice naturale nel cuore del Parco delle Madonie, in forma ridotta ma che ne assicurerà il regolare svolgimento secondo le disposizioni governative che saranno in vigore al momento dell’evento. Ásgeir, Iosonouncane, Dardust, Pongo, Coma, Camilla Sparksss e Kristin Sesselja sono i primi act annunciati nel cast di questa edizione particolare con le esibizioni che si svolgeranno nel centro storico di Castelbuono, su due degli iconici palchi del festival: l’Ypsi Once Stage di piazza Castello e l’Ypsi & Love Stage, all’interno del chiostro di San Francesco.
È ripartita la vendita degli abbonamenti, validi 4 giorni, sulla piattaforma Dice: il numero degli abbonamenti, per via delle ridotta capacità degli stage, sarà limitato. I tagliandi saranno nominativi e ogni spettatore avrà il posto assegnato.
“Piccolo ma necessario. Così sarà questa edizione insolita di Ypsigrock - affermano Vincenzo Barreca e Gianfranco Raimondo, founder e direttore artistici del festival - che sarà diversa nella forma, inconsueta nei contenuti, atipica nei rituali, ma con la stessa anima di sempre: singolare e ricercata. Ci tenevamo a riportare gli ypsini a casa per far rivivere quell’atmosfera peculiare di grande intimità che in questi anni ci ha permesso di diventare uno tra gli eventi musicali estivi più originali e attesi dal pubblico di tutta Europa. Sarà l’edizione della ripartenza che ci preparerà il prossimo a celebrare il nostro venticinquesimo anno di attività”
Ásgeir Trausti Einarsson, aka Ásgeir, è ad oggi l’artista che ha venduto di più nella storia della musica islandese, superando in patria giganti come Björk e Sigur Rós. A Ypsigrock, il polistrumentista e cantautore islandese sbarca con l’intimo e intenso “Bury the Moon”, il suo terzo album in studio, che segna anche Un ritorno alle radici folk islandesi, dopo l’ultimo lavoro “Afterglow” del 2017, e il pluripremiato album d'esordio “Dýrð í dauðaþögn” (poi pubblicato in inglese come “In The Silence”) del 2012.
A Castelbuono farà tappa anche Iosonouncane, da poco ritornato in scena con il già acclamatissimo e monumentale Ira, terzo album in studio, dove Jacopo Incani (vero nome dell’artista) delinea la sua figura di compositore e arrangiatore che va ben oltre quella di cantautore e producer. A Ypsigrock Iosonouncane sarà accompagnato dai musicisti che hanno suonato nell’album che eseguiranno dal vivo l’intera partitura e i suoni sperimentali dell’album che si candida ad essere una tra i migliori lavori di quest’anno in Italia. Confermata anche la presenza di Dardust, pianista, compositore e producer, con una data del tour di Sad. Storm and drugs, il suo terzo della sua carriera solista, e prova della grande ecletticità di Dardust che combina il mondo pianistico minimalista con l’immaginario elettronico di matrice nord europea. A Ypsigrock ci attende un live che spazierà da momenti introspettivi di natura classica a crescendo epici a suon di beat elettronici. I Coma, duo elettronico tedesco di stanza a Colonia, formato dai producer Georg Conrad e Marius Bubat, saranno per la prima volta in Italia ad agosto. Nel 2019 i Coma hanno pubblicato Voyage Voyage per City Slang, un caleidoscopio meravigliosamente sfocato di musica pop eccentrica e dance, in cui si fondono armonie vocali futuristiche e malinconiche.
Anche quest’anno il primo boutique festival italiano darà spazio al potenziale creativo dei nuovi talenti musicali europei ospitando Pongo (Portogallo), Camilla Sparksss (Canada/Svizzera) e Kristin Sesselja (Islanda) tre progetti artistici inseriti nell‘European Talent Exchange Program (ETEP), il programma europeo ufficiale di scambio di talenti musicali, introdotto nel 2003 per favorire la circolazione dei talenti europei all'interno di un network di festival estivi, di cui Ypsigrock fa parte da diversi anni. Pongo, che lo scorso 10 giugno ha rilasciato Bruxos, il suo ultimo singolo, sarà per la prima volta in assoluto in Italia grazie ad Ypsigrock: nata in Angola ma cresciuta in Portogallo, la sua potente voce ritmica incarna perfettamente lo spirito del nuovo rinnovamento del kuduro e diventa trascinante nel suo vortice che spazia dalla danza a momenti più intimi.
Camilla Sparksss è il progetto personale della songwriter, cantante, musicista e visual artist svizzero-canadese Barbara Lehnoff. Brutal è il suo secondo album pubblicato lo scorso anno per On The Camper Records, che ha fortemente convinto critica e pubblico: in questo lavora Camilla Sparksss mette in mostra, ancora una volta, tutta la sua attitudine alla sperimentazione che tocca più generi sotto il segno di un synth pop accattivante e fortemente espressivo. Kristin Sesselja è una cantautrice e compositrice islandese di stanza a Reykjavik. Nonostante la giovane età, si è fatta già notare per la caratura del suo stile pop dove mescola testi intimi con melodie orecchiabili.

TICKETS - Tutti gli abbonamenti precedentemente già acquistati per Ypsigrock 2021 (via Dice, Christmas Box e LiveTicket) restano completamente validi per l'edizione "Ypsigrock Festival 2021 Tiny but Needed" in programma dal 5 all'8 agosto 2021. L’intera ticket policy e le istruzioni per gli eventuali rimborsi sono disponibili sul sito ufficiale del festival. I rimborsi totali per gli abbonamenti precedentemente acquistati su DICE e i rimborsi parziali della Christmas Box possono essere richiesti entro e non oltre il 30 giugno 2021.
Le vendite degli abbonamenti sono riaperte su DICE.
Link d’acquisto: https://ypsi.link/pre-sale21_DICE
4-day pass: 89 € + d.p. (prezzo definitivo)
Attualmente non sono previsti biglietti giornalieri, ma solo abbonamenti. Qualora le disposizioni governative che si attendono sui protocolli di fruizione degli eventi di agosto permettessero un ampliamento della capienza totale, verrà presa in considerazione la possibilità di rendere disponibile anche una quota di biglietti giornalieri.

CAMPING - A causa del perdurare delle conseguenze legate alla pandemia, per questa edizione non sarà organizzato e allestito l'Ypsicamping.
24.06.2021

Gli articoli in primo piano
CRONACA Dopo il Tar anche il Cga, organo di appello, ha dato ragione al Comune di Cefalù sulla disciplina...
SPORT C’è anche una tappa, la terza, il 30 settembre, da Termini Imerese a Caronia nel giro di Sicilia...
CULTURA & SPETTACOLI Un tedesco che ama Cefalù ha donato al Comune 200 copie del “Libro Rosso”. Peter Bornheimer,...
CULTURA & SPETTACOLI “Non posso salvarmi da solo”. Con queste parole il partigiano Giovanni Ortoleva di Isnello, nome...
POLITICA A Cefalù si voterà nella primavera del 2022. Ma già cominciano a delinearsi schieramenti,...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy