Stampa articolo

Crack del Gruppo Sagona, denuncia per il liquidatore

La Guardia di Finanza ha deferito all'autorità giudiziaria il liquidatore della "Sagona srl" per bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale. L'indagine è collegata alla dichiarazione di fallimento pronunciata nel novembre 2017 dal tribunale di Termini Imerese di un’attività operante sotto l'insegna "Gruppo Sagona/ Euronics”. Si occupava del commercio al dettaglio di elettrodomestici e di apparecchiature audio e video con punti a Termini Imerese, Alia e Cerda. Dall’indagine delle Fiamme gialle è emerso che il liquidatore del "Gruppo Sagona", per sfuggire ai creditori, “avrebbe cercato di occultare i beni aziendali attraverso il loro trasferimento nelle diverse sedi della propria attività, oltre a cedere le merci a imprese e familiari compiacenti". L’inchiesta ha "permesso di accertare l'omessa tenuta dei libri e delle altre scritture contabili, l'omesso deposito dei bilanci dal 2012 al 2016 nonché la distrazione dall'attivo fallimentare di merci, attrezzature e denaro in cassa per oltre un milione di euro".
01.02.2020