Stampa articolo
APPELLO PER LE DONAZIONI

Eergenza sangue al Giglio, rinviati nove interventi

Nove pazienti oncologici dell’ospedale Giglio non possono essere operati perché mancano le scorte di sangue. Altri quattro interventi saranno riprogrammati. A lanciare l’allarme è Guido Martorana, direttore dell’unità operativa di chirurgia. Da qui l’appello per donare sangue. “È un gesto di grande solidarietà - ha detto il presidente della Fondazione, Giovanni Albano - che diventa un salvavita in pazienti oncologici che attendono di essere trattati chirurgicamente”. L’appello a donare è stato postato su Facebook anche da Martorana. “Ho sette pazienti con tumore al colon e due con tumore allo stomaco che non riusciamo ad operare – ha scritto - perché manca il sangue. Donate”, ha ribadito il chirurgo. Lo stesso Martorana ha anticipato di aver dovuto riprogrammare quattro interventi per la prossima settimana. “Purtroppo – ha concluso il direttore sanitario, Salvatore Vizzi - la carenza di sangue è un problema che ci troviamo a fronteggiare, noi come altre strutture, ogni anno nel pieno della stagione estiva. Da qui il nostro invito a donare prima di partire per le vacanze”. È possibile donare presso il Centro trasfusionale dell’Asp 6, presente all’interno della Fondazione Giglio, tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.
20.07.2019