Stampa articolo
A CEFALÙ RASSEGNA SULLA RISORSA BLU

Il mare nuova frontiera di economia e ambiente

Viaggia sulle rotte della Blu Economy la Rassegna del mare che andrà in scena a Cefalù all’hotel Costa Verde dall’11 al 14 ottobre 2018. Due le sessioni: mattina e pomeriggio. L’evento è promosso dall’associazione ecologico-scientifica nazionale Mareamico. In questa edizione la rassegna si articola attorno a relazioni, lanci di bandi e diverse tavole rotonde. Saranno affrontati i temi che le sfide della cosiddetta Blue Economy pongono nel Mediterraneo. L'economia blu, a basso inquinamento, efficiente in termini di risorse e circolare, è basata su modelli di consumo e produzione sostenibili. Non solo accresce il benessere e l'equità sociale, ma genera anche valore economico e occupazione, riducendo significativamente i rischi ambientali e le scarsità ecologiche. A livello mondiale, infatti, l'economia basata sui settori marini è considerata una nuova frontiera per lo sviluppo economico e il Pil e potrebbe raddoppiare o addirittura triplicare nel ventennio 2010-2030. Questa tendenza è prevista anche per la regione mediterranea a causa dell'importanza rivestita da settori economici quali il turismo, le risorse energetiche e quelle marine, inclusa la pesca. L’iniziativa ha il patrocinio di Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Ministero dell’ambiente, Comune di Cefalù e il contributo di Geo Coste e Drafinsub. Si avvale, come da tradizione, della partecipazione di numerosi esperti nazionali e internazionali oltre a rappresentanti del governo.
06.10.2018