Stampa articolo
APPROVATO IL PROGETTO, VIA AI LAVORI

Termini Imerese, 4 milioni per la sicurezza del porto

Un progetto da 4 milioni di euro. È quello approvato dal presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare della Sicilia occidentale, Pasqualino Monti per il porto di Termini Imerese. I lavori riguardano le infrastrutture e gli impianti necessari all’attuazione del Port Facility Security Plan. Così come deliberato nel corso del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto di Palermo lo scorso 22 novembre, in merito alle misure di sicurezza nell'area portuale di Termini Imerese, è stato elaborato un progetto che consentirà alla struttura portuale termitana un salto di qualità per la sicurezza e i servizi ai passeggeri. Il tema era stato già posto dl sindaco Francesco Giunta. Il porto si doterà di nuove barriere anti sfondamento, impianti di video sorveglianza e nuova illuminazione. "Non possiamo che essere soddisfatti per la buona notizia. Le rassicurazioni del presidente Monti – ha detto il sindaco Francesco Giunta – si stanno trasformando in realtà. Il porto ha assunto una posizione sempre più strategica nell'ambito del quadro complessivo della rete dei trasporti nel Mediterraneo, proprio per questo necessita di tutti gli interventi di messa in sicurezza che auspichiamo siano definiti entro la prossima stagione estiva".
07.02.2018