Cerca
martedì, 18 gennaio 2022 ore 20:36
Angelo Merlino, presidente del Parco delle Madonie, è il nuovo coordinatore regionale di Federparchi. È stato nominato durante la seduta di Federparchi Sicilia convocata per rinnovare le cariche e definire una nuova linea di rilancio per le aree protette siciliane: una realtà ricca e dinamica che vede la presenza di importanti e storici parchi regionali, numerose aree marine protette e riserve naturali di grande pregio a cui si è aggiunto il parco nazionale di Pantelleria di recente istituzione.
L'ufficio di coordinamento è composto da Salvatore Livreri Console, direttore dell'area marina protetta delle isole Egadi; Salvatore Gabriele, presidente del Parco nazionale di Pantelleria, e Gianfranco Zanna di Legambiente Sicilia, in rappresentanza dei gestori delle riserve naturali.
Il coordinamento ha anche condiviso la proposta del presidente di Federparchi Giampiero Sammuri, di integrare il presidente del parco dell'Etna Carlo Caputo nel consiglio direttivo nazionale della Federazione.
Obiettivi di lavoro del coordinamento sono la tutela della biodiversità e cura del territorio, iniziative per favorire la fruizione turistica ecocompatibile delle bellezze naturalistiche delle aree protette e azioni di stimolo e supporto per uno sviluppo sostenibile.
15.11.2021

Altre news

È stata individuata lungo l'acquedotto "Nuovo Scillato", in contrada San Girolamo, in prossimità dello svincolo autostradale, la perdita che ha causato in questi disagi in alcuni centri dell’area di Termini Imerese.
Per fermare la perdita è stato del tutto interrotto il flusso idrico e sono scattate misure di compensazione per limitare il calo di pressione nella rete idrica dei comuni costieri e nella zona sud-est della città di Palermo.
Per compensare il calo di flusso in tutta la rete, i tecnici dell'Amap hanno infatti aumentato il prelievo dai potabilizzatori Jato (a Partinico - diga Poma - che serve la zona pedemontana della città di Palermo) e Risalaimi (a Marineo, che prende l'acqua dalle dighe Rosamarina, Piana e Scanzano e serve tutta la zona costiera da Termini Imerese a Palermo).
Con questa manovra, tranne che a Bagheria dove si è interrotta del tutto l'erogazione per alcune ore, nelle altre zone della provincia non si sono registrati grossi disservizi.
Gli interventi per la riparazione della perdita sono cominciati, col supporto di alcuni mezzi pesanti dell'azienda. Nella giornata di domani saranno conclusi i lavori e quindi la situazione potrà tornare alla normalità entro giovedì sera.
"Appena informati della criticità - afferma l' amministratore unico Alessandro Di Martino - i tecnici dell'azienda hanno attivato tutte le procedure previste sia per individuare il danno sia per limitare i disagi per i cittadini. Grazie ad un intervento tempestivo, in poche ore, nonostante la gravità del danno, tutto sarà risolto."
18.01.2022
Un muro di contenimento è crollato in via Bellisario a Termini Imerese. Delimitava il bastione sotto la chiesa di Santa Lucia. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri, i vigili urbani e il gruppo comunale di protezione civile. Per fortuna nessuno è stato investito dalla e dai massi che si sono riversati sulla strada chiusa per mettere in sicurezza la zona.

13.01.2022
Una svolta per la politica locale i cui risultati sono assolutamente insoddisfacenti. Una valutazione sulle candidature annunciate. Le scelte del M5S in vista delle elezioni amministrative. Intervista a Giuseppe Spinosa. È uno dei temi della scaletta del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
Questi gli altri servizi e interviste.
Una perdita incolmabile per l'Europa, per l'Italia e per il Partito democratico la morte di David Sassoli. A breve la ufficializzazione delle candidature del Pd per le elezioni comunali. Intervista a Daniele Tumminello, responsabile circolo Pd di Cefalù.
Contagi Covid. Difficili decisioni dei sindaci. Chiusura delle scuole.
Settima edizione del concorso letterario di poesia e narrativa Città di Cefalù, 700 opere da tutta Italia da esaminare per le giurie. Intervista all’ideatore e presidente Antonio Barracato.
Ricordo di Angelo Piscitello a 20 anni dalla morte. Intervista a Salvo Gugliuzza.
Da giovedì 13 gennaio il Giornale di Cefalù, video-web (n.1684, anno 39), può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù e lo "Speciale" dedicato al 2021, sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
13.01.2022
Attivato il punto di primo intervento adulti per i comuni di Petralia Soprana e Sottana. Lo sportello di assistenza, al quale possono rivolgersi tutti coloro che hanno bisogno di prescrizioni mediche, è stato aperto nelle guardie mediche dei due comuni. Ne hanno dato notizia i sindaci Pietro Macaluso e Leonardo Neglia.
Il punto di primo intervento adulti è stato aperto per sopperire alla carenza dei medici di base presso il presidio di continuità assistenziale di Petralia Sottana – Petralia Soprana. Il servizio è attivo dalle ore 08:00 alle ore 14:00 nei giorni feriali. Il mercoledì e giovedì dalle ore 08:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle ore 20:00.
13.01.2022
Emergenza coronavirus. Qual è la situazione? Persone positive, ricoveri in ospedale, decisioni sulla scuola. Intervista al sindaco Rosario Lapunzina. È Uno dei temi della scaletta del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
Piano regolatore generale. Il nuovo strumento urbanistico, adottato dal consiglio comunale a novembre, è poco conosciuto e, a breve, scadranno i termini di legge entro i quali possono essere presentate le osservazioni. Intervista al consigliere Carmelo Greco.
Era il Natale del 1931... Compie 90 anni Famiglia Cristiana. Il miglior "promoter" della storica rivista si trova ora a Geraci. Passione e impegno, nell'intervista al parroco don Santino Scileppi.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1683, anno 39), da giovedì 6 gennaio 2022 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù e lo "Speciale" dedicato al 2021, sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
09.01.2022
Gli auguri alla città del sindaco Rosario Lapunzina e del presidente del consiglio comunale Giovanni Iuppa. Scuola in presenza, a distanza? Accompagna sempre i ragazzi dall'infanzia all'Università: intervista al dirigente scolastico Antonella Cancila. Sono due dei servizi del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
Questi gli altri temi della scaletta.
Abbate scioglie le riserve. È candidato sindaco di "Innoviamo Cefalù". Nostra Intervista.
Turismo 2021, i numeri ufficiali di Cefalù, Campofelice e Pollina. Intervista al dirigente dell’Ufficio turistico Domenico Maccarone.
"Un anno di...", tutti i volti incontrati nei 48 numeri in onda del Giornale di Cefalù.
Da giovedì 30 dicembre 2021 il Giornale di Cefalù, video-web (n.1682, anno 38), può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
30.12.2021
Due parrocchie che camminano insieme, nel quadro delle attività sinodali promosse dal vescovo Giuseppe Marciante. San Francesco - parroco padre Aurelio Biundo - e Sant'Agata - parroco padre Pino Cigno - si incontrano e i cori, diretti da Sergio Marino, intonano la tradizionale "Ninnaredda" natalizia. È uno dei servizi del Giornale di Cefalù, condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo. Questi gli altri temi della scaletta.
Diffusione Covid a Campofelice. Si raccomanda – dice il sindaco Michela Taravella – il rispetto delle regole soprattutto in questo periodo; si deve evitare la diffusione del contagio, facendo capire ai ragazzi che le festività natalizie non si devono trasformare in un momento di pericolo per tutti. Vanno evitati gli assembramenti. Non intendo – conclude il sindaco – diffondere panico, siamo una comunità, affrontiamo insieme questo momento difficile. Bisogna evitare che la situazione degeneri. È indispensabile vaccinarsi ed essere prudenti.
Doni per l'ospedale, Natale a Gibilmanna, il vescovo sui "fatti" di Castelbuono e i carabinieri NAS sequestrano giocattoli e addobbi natalizi privi del marchio CE.
Da giovedì 23 dicembre 2021 il Giornale di Cefalù, video-web (n.1681, anno 38), può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
23.12.2021
In una superfice di seicentocinquanta metri quadrati totalmente rinnovata sono state realizzate le nuove cucine e la sala mensa della Fondazione Giglio di Cefalù. Il tutto grazie a un contratto di servizio, quinquennale, aggiudicato alla società cooperativa Consorzio nazionale servizi. Il taglio del nastro, dopo cinque mesi di lavori, è avvenuto alla presenza del presidente della Fondazione, Giovanni Albano, del direttore amministrativo Gianluca Galati e del vescovo Giuseppe Marciante, del rappresentate del Consorzio nazionale dei servizi, Renato Impastato, del presidente della Cot ristorazione, che gestirà il servizio, Emanuele Ribaudo, unitamente al direttore di produzione Andrea Samperi.
“Vivo con entusiasmo questo momento – ha detto il presidente Albano - perché segna l’inizio della riqualificazione del nostro ospedale che proseguiremo grazie ai fondi del Pnrr che ci candidiamo a ottenere con i nostri progetti per il rinnovamento dei reparti”. Albano ha posto “l’attenzione anche sul miglioramento del confort alberghiero”.
L’intera procedura e i lavori sono stati seguiti dall’architetto Antonella Faraone in qualità di direttore d’esecuzione del contratto e dal responsabile del procedimento Luca Salemi. “È stato strutturato un capitolato - ha spiegato Faraone - non solo legato alla fornitura del servizio pasti ma anche al coinvolgimento delle ditte per la ristrutturazione e il rinnovo tecnologico dei locali”.
Il vescovo Marciante, che ha donato per la sala mensa un quadro raffigurante il Cristo Pantocratore della Cattedrale e un crocifisso, ha voluto sottolineare come “la mensa rappresenti un luogo di relazione tra gli uomini e di fraternità autentica per chi la frequenta. La cucina – ha aggiunto - fa parte della cura perché generalmente insieme alla cura dei medici, degli infermieri c’è anche la cura dell’alimentazione”.
Il personale impiegato dal Cot per la gestione del servizio è di 24 unità di cui due dietiste e un direttore che per Cefalù è Sebastiano Vintigni.
Le giornate alimentari pazienti stimate sono circa 73 mila annue.
La nuova sala mensa è stata ampliata e può accogliere 80 posti a sedere. È stata dotata di monitor, colonnina di ricarica per dispositivi elettronici e postazioni per diversamente abili. Nella preparazione dei pasti verranno utilizzati prodotti biologici, Dop igp, e tradizionali provenienti da filiera corta. Stop anche alla plastica con stoviglie e tovagliato tutto in materiale biodegradabile.
17.12.2021
Sulle candidature del centrodestra per le amministrative del 2022, appello al buonsenso di Marianna Caronia. L’intervista al deputato regionale della Lega è uno dei servizi del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo. Questi gli altri temi della scaletta.
Intitolata al preside Angelo D'Amico, nel terzo anniversario della morte, la biblioteca del Liceo artistico. Intervista al nipote Giuseppe Giardina e alla professoressa Rosalba Gallà.
Natale solidale, agenda della legalità, massi Rocca, Ztl.
"Natività migrante", mostra al Santa Caterina: accoglienza, fede, religione. Lo stesso autore Giuseppe Forte illustra alcune sue opere.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1680, anno 38), da giovedì 16 dicembre 2021 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
16.12.2021
Sì Viaggiare: le telecamere di Rai 2 tornano nel Parco delle Madonie e diventano un'importante vetrina nazionale. La troupe della Rai ha ripreso gli scorci più belli del territorio madonita spingendosi alla scoperta di mete più o meno conosciute in Italia e all'estero. La troupe è stata accolta dal presidente Angelo Merlino.
Il programma andrà in onda venerdì 10 dicembre, a partire dalle 13.40, naturalmente su Rai2.
09.12.2021
Gli articoli in primo piano
CRONACA Mortale incidente sul lavoro a Termini Imerese. Un operaio di di 57 di Misilmeri, Francesco Corso,...
CRONACA Per Simona Vicari arriva dalla magistratura di Trapani l’accusa di corruzione. Rinviata a...
CRONACA Il Parco delle Madonie e i Comuni faranno parte della nuova società di gestione degli impianti di...
CRONACA Sono già circa 300 i giovani siciliani candidati al progetto “Campus Sicilia”, una trentina dei...
CRONACA È morto a Palermo Michele Sarrica ex dirigente generale della Regione siciliana. Si è spento a 79...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy