Cerca
giovedì, 25 febbraio 2021 ore 14:11
L’amministrazione comunale di Termini Imerese ha aderito alla richiesta di liberazione di Patrick Zaki, promossa da Amnesty International in occasione del primo anniversario della sua detenzione. Lo studente egiziano dell’università “Alma Mater” di Bologna, fermato all’aeroporto del Cairo il 7 febbraio 2020, si trova incarcerato ingiustamente da quasi un anno con l’accusa infondata di minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento a manifestazione illegale, sovversione, diffusione di notizie false e propaganda al terrorismo.
“Crediamo nella grande efficacia virale e nella potenza espressiva dell’iniziativa che certamente contribuirebbe a tenere accesi i riflettori su questa ingiusta vicenda”, dice Carmen Cera, responsabile di Amnesty International, gruppo di Termini Imerese.
“Anche la mia città ha aderito all’iniziativa accogliendo le sagome di Patrick Zaki all’interno del Comune della Cammera picta. Con questo gesto chiediamo che venga immediatamente liberato”, aggiunge Chiara Di Maria, responsabile della circoscrizione Sicilia di Amnesty International.
“Patrick è in carcere ingiustamente”, afferma il sindaco Maria Terranova, “da quando è stato arrestato, minacciato, picchiato e torturato con scariche elettriche solamente per aver svolto il suo lavoro in favore dei diritti umani postando 10 post su Facebook e rischia 25 anni di carcere. Rivolgo a nome della città di Termini Imerese un messaggio di vicinanza e libertà”.
09.02.2021

Altre news

Una breast-unit in rete con gli altri ospedali siciliani, dotata di tecnologia all'avanguardia, destinata alla prevenzione e cura del tumore al seno, della salute delle donne. L’unità ospedaliera è affidata a una equipe, guidata dal cefaludese Livio D'Angelo: 3000 mammografie, 3000 ecografie, 250 interventi, 120 casi di tumore al seno sono il resoconto del lavoro svolto nel 2020 dalla Unità di senologia dell'Ospedale Giglio di Cefalù. È uno dei servizi del Giornale di Cefalù, curato e diretto da Carlo Antonio Biondo.
“Abbiamo trovato la voglia, le capacità, il coraggio anche in un periodo così terribile - ha sottolineato il presidente Giovanni Albano, presentando la breast-unit - di continuare a investire in questa nostra struttura”. Una unità di senologia che il Vescovo di Cefalù affida a Sant'Agata, donna di valore, che sta accanto a tutte le donne che soffrono.
Al Giornale di Cefalù la preghiera di mons. Giuseppe Marciante, le parole del presidente Giovanni Albano e del medico Livio D'Angelo.
E questi sono gli altri temi della scaletta. Sette anni fa, il 18 febbraio 2014, moriva il cav. Saverio Portera, quattro volte sindaco di Cefalù e segretario per 32 anni della Democrazia Cristiana. Viene ricordato con una intervista a Pippo Muffoletto e con un documento sonoro di archivio esclusivo: consiglio comunale del 27 marzo 1985 trasmesso da Radio Cammarata. “Siamo – dice – a un punto limite”. Si dimette da sindaco e viene subito eletto primo cittadino il giovane Pippo Muffoletto.
L'impegno nella vigilanza del territorio, assistenza ad anziani e disabili e collaborazione con le forze dell'ordine dell'associazione dei Carabinieri in pensione. Intervista all’assessore Salva Mancinelli.
Desiderio, passione e amore siciliano. Le rime del poeta dialettale Franco Catalano.
Anteprima della rassegna dedicata alla scuola e della rubrica di attualità "Scusi... Permette?". Intervista a Pino Simplicio
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1640, anno 38, da giovedì 18 febbraio 2021 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale youtube: Carlo Antonio Biondo.
19.02.2021
Partito a Termini Imerese il nuovo piano di spazzamento della Dusty che prevede la suddivisione del centro urbano in dieci zone, dove sarà garantita la presenza di un operatore di quartiere e l'integrazione dello spazzamento meccanico attraverso l'ausilio anche della lancia ad acqua.
Le zone dello spazzamento individuate sono piazza Duomo e Belvedere; Villa Palmeri; Ciba e piazza Sant'Antonio; corso Umberto e Margherita; porta Balloma e ospedale vecchio; zona Palazzo Cirillo e via Errante; via Bagni e Villa Marina; Rocchiecelle; piazza San Carlo e via Roma e San Pietro.
In queste porzioni del centro storico sarà presente un operatore di quartiere che a giro spazzerà e si curerà delle singole strade del quartiere. In questo modo si instaurerà un sistema di fidelizzazione del cittadino all'operatore che garantirà maggiore presenza e pulizia in zone fino a oggi meno servite.
Il servizio di spazzatrice non percorrerà tutte le zone nella stessa giornata, ma opererà prevalentemente all'interno di un percorso indicato già nella fase progettuale.
Con il nuovo piano di spazzamento sarà garantito ogni venerdì anche il lavaggio delle aree mercantili.
16.02.2021
La SAIS Trasporti riattiva le fermate pomeridiane da e per Palermo nel centro storico di Petralia Soprana. A darne notizia è il presidente del consiglio Leo Agnello che assieme al sindaco Pietro Macaluso hanno ringraziato l’azienda Sais Trasporti per la disponibilità e sensibilità. Erano ormai mesi che dal centro storico del Borgo più bello d’Italia non si poteva partire e arrivare in orario pomeridiano da Palermo. Dopo varie sollecitazioni, da oggi, la Sais ha ripristinato le fermate collegando in modo agevole il centro storico di Petralia Soprana con il capoluogo sia in orari mattutini che pomeridiani.
Tutti gli orari sono consultabili sul sito www.saistrasporti.it
12.02.2021
Il presidente della Fondazione Giglio di Cefalù, Giovanni Albano, presenterà martedì 16 febbraio, alle ore 10, la Breast Unit della Fondazione Giglio con l’aggiornamento tecnologico della diagnostica di secondo livello per le patologie della mammella.
In particolare sarà inaugurato, alla presenza del vescovo, mons. Giuseppe Marciante, il nuovo mammografo digitale che consente la ricostruzione delle immagini volumetriche tridimensionali della mammella (tomosintesi) con una più agevole identificazione delle lesioni espansive.
La nuova apparecchiatura è in grado di effettuare l’esame mammografico anche con la somministrazione del mezzo di contrasto. Saranno, inoltre, presentati i nuovi aggiornamenti tecnologici dell’unità di senologia.
Diretta sulla pagina Facebook della Fondazione Giglio (www.facebook.com/ospedalegiglio) a partire dalla ore 10.
12.02.2021
Vaccino anti-covid, completata la seconda dose al personale dell'ospedale. Adesione del 90 per cento. Da lunedì 15 febbraio cento vaccini al giorno per i grandi anziani, gli ultra ottantenni. L'ospedale è in sicurezza. Intervista al presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano. È uno sei temi della scaletta del Giornale di Cefalù, condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo. Questi gli altri servizi
Le attività culturali del Cenacolo letterario, la sesta edizione del concorso di poesia e narrativa con 360 partecipanti e 800 opere e le rime di "Amuri criminali". Intervista ad Antonio Barracato. Il mantello di Ruggiero II, conferenza on line della storica dell'arte Conny Catalano. Intervista a Antonella Scicolone, presidente della sezione Rotary di Cefalù.
Adolescenti e internet di Ninni Bonacasa a "Spazio libero, rassegna della scuola". Intervista a Pino Simplicio
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1639, anno 38), da giovedì 11 febbraio 2021 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale Youtube: Carlo Antonio Biondo.
12.02.2021
L’Unione Madonie ha distribuito 210 saturimetri ai comuni associati. L’iniziativa è della giunta che in sede di assestamento di bilancio, con la condivisione unanime del consiglio dell’Unione, ha destinato risorse per l’acquisto di uno strumento di misurazione dell’ossigenazione del sangue, ritenuto particolarmente utile per prevenire le complicanze gravi legate al Covid-19.
I dispositivi sono già stati consegnati ai Comuni facenti parte dell’Unione che a loro volta li affideranno alle associazioni di volontariato, alla protezione civile e a quanti prestano assistenza i quali li metteranno a disposizione dei cittadini in quarantena domiciliare e privi della possibilità di acquistarlo.
Il saturimetro è un dispositivo semplice da usare (si applica sul dito di una mano) e fornisce informazioni preziose sul grado di saturazione dell’ossigeno nel sangue arterioso. La misurazione è sicura e indolore ed effettuabile a casa senza la presenza del medico curante che dovrà essere informato.
“È un segnale di vicinanza – afferma il presidente dell’Unione Pietro Macaluso – che vogliamo dare a tutti i cittadini e in particolare a quanti stanno combattendo contro il virus. Un piccolo strumento che in questo momento è diventato ‘salvavita’ ed è per questo motivo che abbiamo deciso di destinare delle risorse finanziarie all’acquisto di questi dispositivi che saranno messi a disposizione dei cittadini”.
L’acquisto dei saturimetri è stato curato dal settore tecnico guidato dall’ing. Pietro Conoscenti. Il numero dei dispositivi da consegnare ai Comuni è stato calcolato in funzione degli abitanti: 9 Alimena, 5 Aliminusa, 6 Bompietro, 5 Blufi, 28 Caccamo, 30 Castelbuono, 13 Castellana Sicula, 15 Collesano, 24 Gangi, 8 Geraci Siculo, 5 Gratteri, 8 Isnello, 13 Montemaggiore Belsito, 12 Petralia Soprana, 10 Petralia Sottana, 12 Pollina e 7 San Mauro Castelverde.
12.02.2021
Il sindaco di Termini Imerese, Maria Terranova, ha deposto una corona presso la via Martiri delle Foibe in occasione della giornata del ricordo, che si celebrata il 10 febbraio, per i massacri delle foibe e l’esodo giuliano dalmata. L’iniziativa è stata promossa dal Club Lions Termini Imerese Host, su indicazione di Fabio Lo Bono che ha affrontato la vicenda del confine orientale d’Italia nel libro “Popolo in fuga”. Alla breve cerimonia, celebrata nel rispetto delle regole anti Covid, sono intervenuti, tra gli altri, Fabio Lo Bono autore del saggio, Annarita Cosentino rappresentate del Club Service termitano, Franco Amodeo past governatore Lions, Audrey Brusca, figlia di Grace Bortul, una esule che arrivò in città nel 1947.
“Questa pagina triste della storia del nostro Paese non ha bisogno di strumentalizzazioni politiche”, dice il sindaco Terranova. “Oggi è un giorno importante perché la memoria salva e ci preserva, perché tutto ciò che non viene ricordato rischia drammaticamente di ripetersi”.
Il campo profughi a Termini Imerese venne organizzato presso la Caserma La Masa immediatamente dopo la seconda guerra mondiale e rimase in funzione fino al 1956. Ospitò circa duemila profughi che vennero accolti dalla comunità termitana, con rispetto e affetto. In quell’occasione venne data grande prova di solidarietà. Oggi questi spazi sono destinati a uffici comunali e l’adiacente campetto di basket all’interno della villa Palmeri, un tempo luogo di aggregazione anche per gli esuli, a breve sarà oggetto di recupero attraverso una riqualificazione. “Recentemente gli uffici del Comune hanno presentato un progetto di recupero e siamo in attesa dei pareri degli organi competenti”, conclude il sindaco. “Siamo certi che questo luogo sarà un esempio che continuerà a parlare di integrazione e di straordinaria accoglienza.”
10.02.2021
Il sindaco Rosario Lapunzina ha chiesto al commissario straordinario per l'emergenza Covid, Renato Costa, di individuare l'ospedale Giglio di Cefalù come centro per la vaccinazione anti Covid-19, "al fine di evitare di fare spostare per ben due volte tantissimi anziani impossibilitati a raggiungere Termini Imerese".
08.02.2021
Gruppo Facebook e ricco sito web per l'archivio della memoria cefaludese "Foto Storiche Cefalù". Intervista a Serge Rajmondi. È uno dei servizi della scaletta del Giornale di Cefalù, condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
Questi gli altri temi. Situazione drammatica per i settori della ristorazione e del turismo. Le richieste del Movimento imprese ospitalità (Mio) al presidente della Regione, Nello Musumeci. Intervista a Giuseppe Provenza, referente del movimento. Videosorveglianza e scuolabus, approvati i regolamenti. Interventi del sindaco Rosario Lapunzina, dei consiglieri comunali Augusto Cesare, Carmelo Greco, Tony Franco, del presidente del consiglio comunale Giovanni Iuppa e della nuova responsabile dei servizi patrimonio e attività produttive Magda Culotta.
Torna domenica "Scusi... Permette?" con due nuove rubriche. Intervista a Pino Simplico.
Il Giornale di Cefalù video-web (n.1638, anno 38) da giovedì 4 febbraio 2021 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo
06.02.2021
Si concluderà domani, giovedì 4 febbraio, presso il largo Mercato Ittico la campagna di screening mediante tampone rapido nasale per la prevenzione anti-Covid nelle scuole superiori di Termini Imerese. L’iniziativa è rivolta alla popolazione scolastica asintomatica e in particolare ad alunni, docenti e personale amministrativo ed è coordinata dal Distretto sanitario 37 di Termini Imerese in collaborazione con gli assessorati comunali alla salute e all’istruzione.
“Al momento siamo molto preoccupati per la crescente diffusione dell'infezione a Termini Imerese e facciamo appello a tutti perché riducano al massimo le frequentazioni, anche familiari, perché osserviamo molti casi di contagio tra gruppi familiari specie quando si abbassa la guardia e non si mantengono le mascherine”, afferma l’assessore comunale alla salute Enrico Corpora. “Fino ad ora i risultati degli screening scolastici, nella limitatezza del campione, sono buoni. Ma è ovvio che non potrà esserci scuola sicura se saremo irresponsabili nei comportamenti familiari e nei luoghi pubblici.”
I cittadini potranno effettuare fino al 15 febbraio, dal martedì al sabato dalle ore 21,00 fino alle 24,00, i tamponi presso l’ingresso del porto.
“L’esecuzione dei tamponi è previsto all’arrivo nel territorio regionale anche in modalità drive-in”, conclude l’assessore comunale alla protezione civile Gaetano Castellana. “Il Comune ha chiesto e ottenuto dal commissario provinciale per l’emergenza Covid di utilizzare il drive-in del Porto di Termini Imerese per estendere lo screening anche ai residenti.”

03.02.2021
Gli articoli in primo piano
CRONACA La vertenza Blutec è ripartita a Termini Imerese con la protesta dei lavoratori. Circa 300 operai...
CRONACA Due rapine in banca: una a Termini Imerese e l'altra, una settimana dopo, a Enna. Proprio dal colpo...
CRONACA In questo momento la Sicilia va in controtendenza. Mentre in Italia la curva dei contagi è in...
CRONACA Ha preso il via al Giglio di Cefalù la campagna di vaccinazione anti Covid-19 per gli over80. Il...
CRONACA Sabato 27 febbraio 2021, nella cattedrale di Cefalù si svolgerà l'assemblea diocesana della Chiesa...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com