Cerca
lunedì, 21 maggio 2018 ore 5:07
Il Comune di Petralia Soprana modernizza il servizio internet e la fonia. Da qualche giorno gli edifici comunali, la biblioteca e le scuole sono dotate di un servizio dati e fonia all’altezza delle nuove esigenze di comunicazione. La necessità di adeguare l’infrastruttura internet si è resa necessaria a causa delle diverse criticità che si sono generate nel tempo e per offrire un servizio adeguato e al passo con i tempi.
Da segnalare che l’intervento avrà anche una ripercussione sui costi. “Avremo un servizio migliore e un risparmio per le casse comunali. Nonostante la scelta di ammodernare era necessaria - afferma il vice sindaco Michele Albanese - abbiamo fatto uno studio delle esigenze e delle proposte che il mercato offre e siamo riusciti a trovare un’offerta tecnologica di alto livello con un prezzo più basso rispetto alle somme che il Comune mensilmente spendeva”.
Il nuovo servizio prevede l’accesso ad internet con una banda di 20M in D/U, una VPN comunale, un sistema di fonia ammodernato con fornitura anche di telefoni VolP e otto linee telefoniche. Il servizio prevede anche la fornitura di due rilevatori di presenze con lettore di impronte digitali e tessere, la messa a norma del PagoPA come da disposizioni Agid, la gestione del sito comunale e altri applicativi vari.
“Continua l’impegno dell’amministrazione - afferma il sindaco Pietro Macaluso - nel miglioramento dei servizi. Dagli uffici alle scuole il nuovo sistema di connessione consentirà un lavoro più agevole nell’ottica della dematerializzazione e degli obiettivi digitali”.
06.03.2018

Altre news

La parola esodo è quella che si adatta meglio alla situazione che viviamo; abbiamo un esodo di popoli del Mediterraneo che vengono verso di noi ma c'è anche l'esodo di tanti nostri giovani, specialmente dei paesi delle Madonie, che lasciano questa terra. Le parole sono del vescovo Giuseppe Marciante, incontrando, nell'aula consiliare, i giovani del liceo classico Mandralisca con il dirigente Francesco Di Majo, impegnati per il nono anno nel progetto "Umanesimo dell'altro uomo".
La popolazione - osserva il vescovo - in molti paesi si è dimezzata, viviamo una crisi di speranza: restano case vuote e chiese monumenti. Questo significa morte. Questo è morte.
Mons. Marciante guarda i giovani seguiti dai docenti responsabili del progetto: Maria Antonietta Spinosa, Cetty Arrigo, Peppino Re: c'è - dice - un diritto sacrosanto a ricercare migliori condizioni di vita ma c'è, ugualmente, un diritto a restare nella propria terra, in patria, per potere dare il nostro contributo originale per far crescere i nostri paesi. Allora, ben vengano nuove presenze nelle nostre realtà, l'altro mi arricchisce, però nello stesso tempo, come chiesa e come società civile, dobbiamo riuscire a dare ai giovani di Cefalù e delle Madonie, ragioni di speranza, scrivendo pagine di solidarietà e di giustizia.
E ci sono i numeri impietosi del docente della facoltà teologica Gianni Notari (247 milioni di persone nel mondo sono migranti), l'esperienza sul campo di Beppe Ciaccio, Medici senza frontiere e della Casa di accoglienza con padre Aurelio Biundo.
Se ci tieni abbastanza a vivere crea un posto migliore per te e per me, cantano Mariafrancesca e Concetta.
L'Oratorio con i giochi dei ragazzi ma anche con la santa messa all'aperto è stato al centro della festa di San Leonardo Murialdo presso gli Artigianelli; le parole di padre Luigi Carucci.
Sono trascorsi 50 anni dalla vittoria della Targa Florio e il pilota inglese che vive in America Vic Elford viene insignito della cittadinanza onoraria di Cefalù; gli interventi del sindaco Rosario Lapunzina, Enzo Terrasi, Daniele Tumminello, Totò Re e dello stesso ottantatreenne pilota.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1514, anno 35) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo, dalle ore 13 del 20 maggio 2018 può essere seguito, visto e rivisto in internet su murialdosicilia.org e su federicocammaratatv.
20.05.2018
A partire dal primo luglio 2018 i cittadini di Termini Imerese in condizione di disagio economico e in possesso dei requisiti previsti dalla normativa potranno richiedere, oltre al bonus elettrico e gas, anche il bonus per la fornitura idrica, che consiste in uno sconto sulla tariffa relativa al servizio di acquedotto per le utenze domestiche.
Anche il bonus idrico potrà essere gestito tramite la piattaforma Sgate erogata da Anci e già a disposizione del Comune, senza oneri economici da sostenere per la gestione informatica del processo di acquisizione ed inoltro delle richieste.
"Il comune di Termini Imerese - hanno dichiarato il sindaco Francesco Giunta e l'assessore alle politiche sociali, Rosa Lo Bianco -continua a sostenere le famiglie in stato di bisogno. La nostra azione è diretta alla tutela delle fasce più deboli, compatibilmente con le problematiche di natura economica, con l'obiettivo di garantire i servizi essenziali al fine del rispetto della dignità della persona umana. Si tratta di una piccola boccata di ossigeno per le famiglie in stato di disagio che hanno difficoltà ad arrivare alla fine del mese".
Dal primo luglio 2018, dunque, partirà la raccolta delle domande di accesso.
Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.sgate.anci.it oppure contattare il numero verde 800192719. Per maggiori chiarimenti è possibile contattare lo sportello per il consumatore: un team di risorse esperte risponde telefonicamente al numero verde 800.166.654
18.05.2018
Terzo incontro il 15 maggio 2018 alle ore 17:00 del seminario su “Arte e cultura barocca in Sicilia” organizzato dall’associazione BCsicilia, con il patrocinio del Comune di Cefalù. Dopo la presentazione di Melina Greco, presidente della sede BCsicilia di Cefalù, e di Alfonso Lo Cascio, presidente regionale di BCsicilia, si terrà la conferenza di Eliana Mauro, dirigente del polo museale di Arte moderna e contemporanea dal titolo: “L’arte del Serpotta”. L’incontro si svolgerà presso la sala delle Capriate del palazzo municipale di Cefalù.
Il tema. Con Filippo Meli, per primo, magistrale “promotore” della vita e dell’attività artistica di molti protagonisti delle arti siciliane, le opere di Giacomo Serpotta assumono nel 1934, in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della morte, carattere e forma compiuta nell’ambito della storia dell’arte isolana, ma è solo dal 1957 con Carlo Giulio Argan e, quindi, dal 1958 con Rudolf Wittkower che a Giacomo Serpotta viene riservato il ruolo di artefice geniale e irripetibile, radicato alle proprie origini e parte considerevole della storia delle arti europee. Ne deriva un profilo artistico del tutto originale dell’uomo e delle sue opere (il punto di vista unico, l’identità di immagine-spazio-forma, le direzioni e dimensioni multiple dello spazio, la trasformazione della luce naturale in luce universale).
Attraverso le modulazioni tridimensionali del bianco nella luce e nell’ombra, nella statuaria serpottiana la materia del rivestimento si arricchisce e le pose assolute si trasformano in movenze stabili: “Le sue figure sono spesso reminiscenze di scultura barocca romana, alcune del Raggi, altre del Ferrara, alcune sono estremamente allungate, eleganti e movimentate; altre seguono antichi prototipi così fedelmente che sembrano quasi neoclassiche. Tutte, comunque – scriveva Wittkower – sono impregnate di una delicatezza e fragilità, di un semplice fascino sensuale e una grazia ben lontani dalla forza dinamica del barocco romano. Probabilmente non c’è altro luogo in Italia dove la scultura si sia avvicinata a un vero spirito rococò”.
La relatrice Eliana Mauro è dirigente storico dell’Architettura presso l’assessorato regionale Beni culturali e Ambientali e Pubblica istruzione. È dottore di ricerca in Storia dell’architettura e Conservazione dei Beni aarchitettonici presso l’Università degli Studi di Palermo; diplomata in Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso la Scuola annessa all’Archivio di Stato di Palermo. Ha insegnato Restauro del Giardino Storico presso la Scuola di Specializzazione in Architettura dei Giardini, Progettazione e Assetto del Paesaggio dell’Università degli Studi di Palermo, collabora con la Facoltà di Architettura di Palermo per la didattica e la ricerca scientifica nei settori della Storia dell’Architettura, della Storia dell’Arte dei Giardini e della disciplina di tutela e salvaguardia dei beni culturali.
15.05.2018
Vic Elford, pilota buono, vincitore nel 1968 della Targa Florio, innamorato di Cefalù, il 16 maggio, quasi 83enne, riceve la cittadinanza onoraria. Le spericolate abilità nella guida delle auto da corsa ed i gesti di coraggio ed eroismo nel racconto di Salvatore Re.
Il 18 maggio è la festa di San Leonardo Murialdo, giochi per ragazzi nei campi ed in oratorio e la celebrazione della S.Messa all'aperto; intervista al direttore padre Luigi Carucci.
Passione-dovere-appartenenza. La ricetta di Alessio La Martina per far diventare Cefalù numero 1. Interventi di Giovanni Iuppa e Daniele Tumminello.
Agli Artigianelli animatori al lavoro per organizzare l'Estate Ragazzi. Intervista Antonia Cefalù.
Ci sono momenti della vita nei quali ogni cosa segue un percorso preciso fin quando accade un imprevisto che confonde tutto. E' la storia di due donne Benedetta e Mimì raccontata da Santa Franco nel libro "La luna barocca". Interventi dell'autrice e di Giuseppe Saja.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1513, anno 35) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo, dalle ore 13 del 13 maggio 2018 può essere seguito, visto e rivisto in internet su murialdosicilia.org e su federicocammaratatv.
12.05.2018
Si presenta domani, sabato 12 maggio, alle 17:30 al teatro comunale di Cefalù il primo romanzo di Santa Franco, “Luna barocca”, edizioni Arianna. Interverranno con l’autrice Vincenzo Garbo, assessore alla cultura, Giuseppe Saja, Daniela Mendola, Francesco Caruso, Marianna Miranti. Leggeranno brani del romanzo Arianna Attinasi, Emanuela Davì, Giovanna Butticè, Pietro Carollo, Rebecca Dimarco.
11.05.2018
L'asino è il "Trivice dell'asino", l'incrocio di tre antiche strade nei pressi di Caserta che univano antichissimi borghi del 12° secolo: Tredici, San Clemente, Centurano. Questo "asino" la sera del 4 maggio, presso i locali della Base Logistica "Botta", ha incrociato Cefalù, grazie al gemellaggio tra la Pro Loco del Trivice e quella di Cefalù, sottoscritto dai presidenti Roberta Muffoletto e Giuseppe Ianniello.
Fidapa, Lions e Rotary. Le tre associazioni si sono messe insieme per donare al Comune, con destinazione le associazioni sportive che giocano nel campo di Santa Barbara, un defibrillatore. Altri due - ha annunciato il Sindaco Lapunzina - verranno presto collocati in piazza Duomo ed in piazza Cristoforo Colombo. Interventi dei presidenti Patrizia Messina, Leonardo Raso e Salvatore Curcio, del Presidente del Consiglio Giovanni Iuppa e dello stesso Sindaco.
Da Giuda a Gesù, conosciamo Lucio Sauro, il Cristo nella rappresentazione sacra della Passione messa in scena dalla Polis Kephaloidion.
Agli Artigianelli continua il percorso di preparazione degli animatori dell'Estate Ragazzi; è il momento della "storia" con Giusy De Pasquale.
I rapporti tra mezzi di comunicazione e processo penale sono stati approfonditi in un incontro organizzato dalla Camera Penale di Termini-Cefalù-Madonie e dall'Ordine dei Giornalisti della Sicilia che si è svolto presso il Teatro Cicero.
E' stata occasione per presentare un libro bianco sulla informazione giudiziaria con al centro tutela della privacy, diritto di cronaca, principio di non colpevolezza, spettacolarizzazione della giustizia. Tra gli interventi, il sindaco Rosario Lapunzina, il presidente del Tribunale di Termini Raimondo Loforti, il Procuratore Capo presso il Tribunale di Termini Ambrogio Cartosio, gli avvocati Domenico Amoroso e Renato Borzone dell'Osservatorio Informazione Giudiziaria. Nel Giornale di Cefalù l'intervento del Consigliere dell'Ordine dei Giornalisti della Sicilia Riccardo Arena.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1512, anno 35) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo, dalle ore 13 del 6 maggio 2018 può essere seguito, visto e rivisto in internet su murialdosicilia.org e su federicocammaratatv.
06.05.2018
CULTURA & SPETTACOLI  Studi su Patiri, terza conferenza
Un comitato spontaneo per le celebrazioni del centenario della morte di Giuseppe Patiri. In occasione del ciclo delle conferenze dedicate a una figura storica poliedrica, si terrà a Termini Imerese martedì 8 maggio alle ore 16:15 nell’aula magna dell’istituto di istruzione superiore “Nicolò Palmeri” la terza conferenza a tema dal titolo: “Giuseppe Patiri, una caleidoscopica figura termitana al servizio dell’etnoantropologia”.
In questo appuntamento il personaggio storico termitano che si è voluto ricordare è il sacerdote orientalista e politico Gregorio Ugdulena e i sui fratelli: il docente universitario Giuseppe e il medico e uomo politico Francesco.
In programma l’intervento di Patrizia Graziano, dirigente scolastico, e le relazioni dello storico Mario Piraino: (“Il Risorgimento termitano e gli Ugdulena”), dello studioso di tradizioni popolari Christian Pancaro (“Il carnevale di Palermo ai tempi del Pitrè”), di Antonino Renda dell’Università di Palermo (“Maschere e travestimenti in Sicilia: scenari carnevaleschi nell’Isola”).
Moderatore sarà Agostino Moscato. Sarà presente il sindaco Francesco Giunta.
05.05.2018
Antonino Mineo è il nuovo assessore al bilancio del comune di Termini Imerese. Mineo, 52 anni, di Bagheria, è dottore commercialista. E' stato revisore del conti nei comuni di Palermo, Partanna e Cinisi, assessore al bilancio al comune di San Cipirello, vice sindaco e assessore al bilancio al comune di Bagheria.
03.05.2018
CULTURA & SPETTACOLI  Cefalù, conferenza su Caravaggio
Mercoledì 2 maggio 2018 alle ore 17,00 secondo incontro del seminario su “Arte e cultura Barocca in Sicilia” organizzato dall’Associazione BCsicilia, con il patrocinio del Comune di Cefalù. Dopo la presentazione di Melina Greco, presidente della sede BCsicilia di Cefalù, e di Alfonso Lo Cascio, presidente regionale di BCsicilia, si terrà la conferenza di Francesco D’Anna dal titolo: “Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio”. L’incontro si svolgerà presso la Sala delle Capriate del palazzo municipale di Cefalù.
Domenica 6 maggio, in collaborazione con la Pro Loco di Cefalù, è invece prevista la visita guidata a Catania. Per prenotazioni: 333.1373203.
01.05.2018
Soci e amici della associazione "Ama il Tuo Tempo" per mesi hanno lavorato e cucito alcune variopinte coperte e ne hanno fatto dono a "Basta un Quadrato" di Palermo e alla Croce Rossa. Suggestivo teatro dell'iniziativa la scalinata della chiesa di Santa Maria, trasformata in naturale vetrina di tessuti.
Il Giornale intervista la presidente Elisa Maranto, Giuseppe Valenti, Giovanni Vinci con il parroco padre Aurelio Biundo che ha benedetto le coperte e l'assessore Enzo Garbo.
Telecamere, Ztl, Navetta elettrica, multe, parcheggi, pass residenti, Carmelo Greco arringa in consiglio l'amministrazione comunale.
"Non vi meravigliate, per me è usuale fare in questo modo; arrivare all'improvviso e dire: celebriamo Messa? Mi piace vedere le parrocchie nella ferialità".
Visita a sorpresa, venerdì sera, del vescovo mons. Giuseppe Marciante, nella parrocchia del SS.Salvatore alla Torre. Il nuovo vescovo, accompagnato dal segretario Valerio (attento ai social, posta subito foto su facebook), incontra i ragazzi in oratorio, il direttore dell'Istituto Artigianelli padre Luigi Carucci, il parroco padre Pasquale Pagliuso ("Eccellenza ci farebbe piacere averLa con noi a maggio per la Festa del nostro fondatore San Leonardo Murialdo e a luglio per il Salvatorello"), padre Gioacchino Cusimano, padre Giorgio Marino ed i laici Luigi e Domenico. E, dopo la celebrazione della Messa il vescovo Giuseppe si sofferma con gli animatori dell'Estate Ragazzi ("verrò a trovarvi a giugno", promette) fino allo scatto fotografico tutti insieme, vicini, ai piedi dell'altare.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1511, anno 35) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo, dalle ore 13 del 29 aprile può essere seguito, visto e rivisto in internet su murialdosicilia.org e su federicocammaratatv.
29.04.2018
Gli articoli in primo piano
CRONACA L’Europa delle periferie e la condizione dei migranti è stato il tema centrale della giornata...
AMBIENTE La mobilità intelligente e sostenibile è uno degli obiettivi di Cefalù città del futuro. Una...
CRONACA In uno scontro frontale tra due auto un uomo di 72 anni, Stefano Greco, è morto sulla strada...
CRONACA Sarah non ce l’ha fatta. Dopo due giorni di agonia, è morta all’ospedale Civico di Palermo la...
CRONACA Restituzione dei 20 milioni di finanziamenti ricevuti, con un congruo anticipo da versare subito, e...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com