Cerca
mercoledì, 23 settembre 2020 ore 11:23
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Ricordo di Giuseppe Sapienza
l’artista delle cose semplici

A cento anni dalla nascita il pittore gratterese Giuseppe Sapienza sarà ricordato, con la mostra di alcune sue opere, al caffè letterario “La Galleria” (via XXV novembre, Cefalù) sabato 8 febbraio 2020 alle 18.00. Sapienza (11 febbraio 1920 - 7 luglio 1999) esprimeva una vena artistica improntata alla semplicità. Il ricordo di Sapienza sarà introdotto da Stefania Randazzo, storica dell’arte.
“Le opere di Giuseppe Sapienza – scriveva Nicola Imbraguglio sul Corriere delle Madonie – rappresentano una chiara testimonianza della sua indole di uomo semplice, innamorato della propria terra (Gratteri), dove era famoso per la sua partecipazione col mandolino alle serenate che un tempo si portavano alle donne…”.
Autodidatta, fin da bambino manifestò la passione per la pittura. Caratteristica dei suoi quadri i colori vivaci, con il verde scuro degli alberi, i tetti colorati delle case di Gratteri, gli ampi orizzonti.
Tra i sui dipinti anche figure orientali e icone bizantine, ricordo della sua permanenza da soldato in Albania e Grecia; donne velate, imam assorti nella preghiera, ragazzi dai tipici abiti che giocano sulla riva del mare.
Dopo la prigionia in Germania, il ritorno a Gratteri. Ricordando i sentieri alpini dove fu inviato all’inizio della guerra, prima dell'Albania e Grecia, intuì che la pittura potesse essere anche un modo per far conoscere la sua terra, le Madonie, che niente avevano da invidiare per bellezza a quei luoghi. Riportò questa sua visione in alcune piccole tele.
Gratteri e Cefalù furono i suoi soggetti preferiti: li dipingeva a memoria, ma solo per mettere in evidenza i particolari che più lo avevano colpito. Nessuna pretesa pittorica, solo amore per la sua terra.
E infine la politica: idee ben chiare e radicate ma mai manifestate in pubblico. Nota curiosa: dipinse le insegne e realizzò i manifesti elettorali per le sezioni politiche del paese: scudo crociato, falce e martello, fiamma tricolore, sole che sorge … e anche le prime vignette politiche.
06.02.2020

Gli articoli in primo piano
AMBIENTE Anche il Comune di Cefalù partecipa domenica prossima alla XXVIII edizione di “Puliamo il...
CRONACA Prenderà il via il 26 settembre, presso l’ex Convento dei Cappuccini di Geraci Siculo, la prima...
POLITICA Tutti gli occhi sono puntati su Termini Imerese, il centro più grosso della provincia di Palermo:...
CRONACA Una Tac al cuore nel tempo di un solo battito, un esame total body in un secondo. È la nuova...
CRONACA Firmato il contratto, presto cominceranno i lavori di restauro e sistemazione dell'accesso...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com