Cerca
lunedì, 23 settembre 2019 ore 13:11
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
INTERVENTI PER UN MILIONE E 300 MILA EURO

Rischio di caduta massi,
via ai lavori sulla Rocca

Partono i lavori per contenere il rischio idrogeologico della Rocca. Impegnata una spesa di un milione e 300 milioni di euro. I lavori sono stati consegnati dal progettista Fabio Cafiso a un’associazione di impresa (Gheller e Fox) che si è aggiudicata l’appalto bandito dall'Ufficio del Commissario di Governo, Maurizio Croce.
Questi lavori, a completamento di quelli eseguiti nel 2013, dureranno nove mesi. Le condizioni di rischio di caduta massi per la zona di Cefalù sottostante i fronti nord e ovest della Rocca verranno ridotte da R4 (rischio molto elevato) a R2 (rischio medio). Ne deriverà, si legge in una nota del sindaco Rosario Lapunzina, “grande vantaggio per la pubblica e privata incolumità”.
Per Lapunzina “si tratta di un passo importante, fortemente voluto dall’amministrazione, per giungere alla realizzazione di un’opera indispensabile per la sicurezza dei cittadini, la tutela delle abitazioni sottostanti e del patrimonio storico culturale”.
“Metteremo in campo – assicura – tutte le iniziative necessarie per favorire il celere avvio dei lavori”.
05.09.2019

Gli articoli in primo piano
SPORT Antonino Lollo, come in buona misura previsto, e Angela La Monica sono i vincitori della seconda...
CULTURA & SPETTACOLI Comincia il 26 settembre 2019 a Gangi l’affascinante rievocazione storico-medievale “Vivere in...
CRONACA A sostegno dell'iniziativa del comitato regionale per l'istituzione delle Zone franche montane in...
CRONACA “Cesare Terranova, il magistrato e l’uomo”. Per i 40 anni dall’omicidio del giudice Cesare...
POLITICA La calma, l’equilibrio, la ricerca della mediazione senza rinunce rappresentavano il suo registro...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com