Cerca
giovedì, 02 aprile 2020 ore 21:33
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Il Palermo a Petralia Sottana
accolto con cori di entusiamo

La serie è cambiata ma i cori sono sempre gli stessi. Il grande cuore rosanero si è ritrovato a Petralia Sottana dove oltre 500 tifosi sono venuti ad accogliere la squadra nel primo giorno di raduno del nuovo Palermo. I giocatori sono arrivati intorno alle 11 accolti con grande entusiasmo. Un ideale abbraccio è stato riservato a Santana, che ritorna dopo le glorie della serie A, e Accardi che ha voluto a ogni coso restare a Palermo.
La dirigenza rosanero era già a Petralia con il presidente Dario Mirri che ha trovato posto al convento dei Padri riformati. Tony Di Piazza è invece arrivato più tardi, nello stesso momento in cui anche i giocatori sono entrati nel campo sportivo. Ci sono stati i rituali della festa e delle promesse. Con i tifosi che hanno fatto sentire il loro affetto e i giocatori che si soo solennemente impegnati a onorare la meglia, la nuova maglia co i tadizionali colori. Un solo messaggio alla fine: ora tocca alla squadra, sono i giocatori i veri protagonisti dell’avventura che li attende in serie “Dobbiamo gettare le basi per qualcosa di duraturo”, ha detto l’amministratore delegato del nuovo Palermo, Rinaldo Sagramola
12.08.2019

Gli articoli in primo piano
CRONACA Tre quarti d’ora di diretta per dire, e assicurare, che l’area Covid all’ospedale di Cefalù...
CRONACA Il presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano, ha sentito in video conferenza alcuni e di...
CRONACA In una saletta del Giglio l’assessore regionale alla salute Ruggero Razza ha raccolto due voci tra...
CRONACA La chiesa di Cefalù ha promosso un’altra iniziativa a sostegno delle fasce popolari più...
CRONACA Nell’opposizione alla scelta del Giglio come ospedale con area Covid il sindaco Rosario Lapunzina...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com