Cerca
lunedì, 22 luglio 2019 ore 3:38
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
BRACCONIERE SORPRESE DAI CARABINIERI

Catturava uccelli lungo
il fiume Himera: denunciato

I carabinieri forestali hanno sorpreso a Buonfornello T. C., palermitano di 41 anni, che aveva organizzato la cattura di uccelli protetti lungo il letto del fiume Himera. Utilizzava un sistema di reti, comandato tramite un meccanismo a scatto, esteso circa 10 metri quadrati al centro del quale era posto un richiamo vivo legato a paletti con un’imbracatura oltre a un secondo richiamo, chiuso in una gabbia e nascosto dalla vegetazione. Per questo è stato denunciato anche per maltrattamento di animali.
La scoperta è avvenuta durante un servizio di prevenzione e repressione del fenomeno dell’uccellagione lungo la foce del fiume. L’uomo era già conosciuto: più volte era stato sorpreso a vendere uccelli protetti presso il mercato palermitano di Ballarò.
L’intervento dei carabinieri è scaturito da una segnalazione della Lipu. Negli ultimi mesi sono stati sempre più frequenti i sequestri di avifauna e la denuncia di bracconieri nonché di venditori, anche on line.
19.06.2019

Gli articoli in primo piano
CRONACA Tragedia nel tratto finale del lungomare di Cefalù. Una turista ucraina di 75 anni è morta mentre...
CRONACA Nove pazienti oncologici dell’ospedale Giglio non possono essere operati perché mancano le scorte...
CRONACA “Questo è un piccolo passo per un uomo, un gigantesco balzo per l'umanità”. La frase di Neil...
CRONACA Torna a Collesano “Miss Moda Acanthus” che per la prima volta apre la sua passerella al concorso...
POLITICA Acqua, rifiuti, viabilità, lavori pubblici, feudi comunali, ma anche tanti altri temi. Sono stati...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com