Cerca
lunedì, 23 settembre 2019 ore 13:13
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
IL 15 GIUGNO IN MOSTRA GLI ELABORATI

Come i ragazzi vedono
il museo di Castelbuono

Sabato 15 giugno alle ore 17.00 il Museo Civico di Castelbuono presenterà l’esposizione degli elaborati realizzati dai bambini che hanno partecipato ai laboratori educativi del Museo, curati da Stefania Cordone. Il progetto educativo, svolto durante l’anno scolastico 2018-2019, ha coinvolto venticinque classi provenienti da varie scuole del territorio, dall’infanzia primaria alla scuola superiore di primo grado.
Attraverso un percorso ludico-educativo, gli allievi hanno affrontato il tema “Da Castello a Museo”, ovvero la conoscenza della storia che dal castello dei Ventimiglia è giunta fino a oggi riconfigurando il monumento architettonico come bene culturale comune. I ragazzi sono stati coinvolti in una visita-caccia al tesoro, guidati da Stefania Cordone.
A ogni incontro agli studenti sono stati consegnati immagini che rappresentavano opere d’arte conservate nelle collezioni permanenti del Museo Civico o manufatti del Castello, così da rendere più avvincente il viaggio all’interno delle sezioni storico-artistiche. Il racconto si adatta alle varie fasce di età.
Con i bambini della scuola dell’infanzia si è sollecitato il senso della scoperta e della meraviglia, raccontando le gesta dei Ventimiglia, la devozione per Sant’Anna, il valore del Museo, ma anche il genere di operazioni che compiono gli artisti contemporanei, quando interagiscono con un territorio e con un’istituzione.
Con i ragazzi della scuola superiore di primo grado è stato approfondito ulteriormente il racconto museale e la narrazione si è basata sull’importanza dei simboli, sul concetto di identità e di rappresentazione sociale, in maniera propedeutica all’attività laboratoriale.
Proprio questa attività si e? diversificata per le varie fasce di eta?, e in relazione al tipo di feedback che giungevano dai vari gruppi di alunni. La proposta comune e? stata quella di creare un proprio stemma o - solo per le classi superiori - un proprio logo, partendo dallo stemma dei Ventimiglia, di cui il Museo possiede una copia, e dal logo dell’istituzione.
A conclusione del percorso educativo, la mostra degli elaborati degli alunni, allestita all’interno del laboratorio didattico “Lucio Spallino”, è una tappa fondamentale per rafforzare il legame con il Museo Civico, istituzione volta non solo alla conservazione dei beni culturali, ma alla loro valorizzazione attraverso la formazione delle generazioni più giovani, poiché ad essi è affidata la futura gestione del patrimonio culturale cittadino.
11.06.2019

Gli articoli in primo piano
SPORT Antonino Lollo, come in buona misura previsto, e Angela La Monica sono i vincitori della seconda...
CULTURA & SPETTACOLI Comincia il 26 settembre 2019 a Gangi l’affascinante rievocazione storico-medievale “Vivere in...
CRONACA A sostegno dell'iniziativa del comitato regionale per l'istituzione delle Zone franche montane in...
CRONACA “Cesare Terranova, il magistrato e l’uomo”. Per i 40 anni dall’omicidio del giudice Cesare...
POLITICA La calma, l’equilibrio, la ricerca della mediazione senza rinunce rappresentavano il suo registro...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com