Cerca
mercoledì, 19 giugno 2019 ore 14:55
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
INCONTRO TRA AMMINISTRATORI E PAPPALARDO

Ora il borgo dei borghi
cerca nuove opportunità

Petralia Soprana al Bit di Milano
L’assessore regionale al turismo Salvatore Pappalardo incontra gli amministratori del Borgo più bello d’Italia. Dopo avere consegnato una targa a nome del governo regionale ed essersi complimentato per il traguardo raggiunto, l’assessore ha incontrato il sindaco Pietro Macaluso e il presidente del consiglio Leo Agnello per programmare delle possibili azioni da mettere in campo e sfruttare al meglio la corona di Borgo dei Borghi.
Nel corso dell’incontro si è parlato di sviluppo turistico di Petralia Soprana e del territorio madonita, di sinergie che si devono sviluppare e di opportunità da non perdere.
L’assessore Salvatore Pappalardo ha annunciato che Petralia Soprana avrà uno spazio alla Bit di Milano e altre opportunità sono in cantiere per dare la possibilità al Borgo di sfruttare al meglio questa occasione (la partecipazione alla gara di Rai 3) maturata con il coinvolgimento della Sicilia intera.
Gli amministratori di Petralia Soprana hanno esortato l’assessore ad avere una attenzione particolare attivando una vera politica di valorizzazione dell’intero circuito dei Borghi più belli d’Italia che ne conta 19. La vittoria di Petralia Soprana, che si aggiunge a quella di Gangi, Montalbano Elicona e Sambuca di Sicilia, testimonia che la Sicilia ha bellezze che vanno oltre quelle conosciute. La Sicilia ha borghi che sono dei veri e propri scrigni che racchiudono bellezze artistiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche.
“La Regione – hanno puntualizzato Macaluso e Agnello – non può e non deve disperdere questo capitale turistico che sono i Borghi più belli d’Italia, sui quali deve investire anche risorse economiche per puntare su un turismo diverso, esperienziale, “lento” e legato al territorio che deve fare rete”,
10.01.2019

Gli articoli in primo piano
CRONACA I carabinieri forestali hanno sorpreso a Buonfornello T. C., palermitano di 41 anni, che aveva...
CRONACA Carte manomesse, firme false, illecito accesso all’area riservata della società. C’è un giallo...
CRONACA I sindaci del comprensorio di Termini Imerese e i sindacati propongono un fronte comune per mettere...
CRONACA Si allarga la ricettività del cimitero di Cefalù. La giunta comunale ha approvato uno stralcio del...
CRONACA L’atto conclusivo del progetto “Umanesimo dell’altro Uomo. Per una cittadinanza attiva”,...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com