Cerca
mercoledì, 21 novembre 2018 ore 2:22
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Il Rotaract a Campofelice
riscopre i tesori madoniti

Il Rotaract Club Palermo Parco delle Madonie ha festeggiato a Campofelice di Roccella il 12° anniversario dalla fondazione del club. La scelta del luogo rimarca simbolicamente l’attaccamento al territorio madonita nella sua interezza valorizzando i tesori nascosti di queste terre. Il Club è in continua crescita in una realtà consolidata che guarda al passato ma si proietta nel futuro.
A Campofelice soci e ospiti si sono recati presso il borgo medioevale per ammirare la torre di Roccella gra-zie al prezioso contributo della storica Domenica Barbera, presidente dell’associazione Roccamaris. L’associazione Roccamaris ha come scopi principali lo studio, la conoscenza, la promozione, la tutela, la va-lorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale e del paesaggio con particolare interesse per il territorio di Campofelice di Roccella.
Il castello di Roccella sorge sopra un affioramento roccioso a picco sulle acque del Tirreno, in prossimità delle foci dell’omonimo torrente. Il complesso architettonico si compone di una torre e di resti di alcune abitazioni di quello che era il casale di Roccella. La sua storia risale all’occupazione degli Arabi in Sicilia e i primi documenti che attestano la sua esistenza risalgono al 1032. Agli inizi del Duecento il castello di Roc-cella viene ceduto alla Chiesa di Cefalù e il secolo dopo è stata ceduta alla famiglia dei Ventimiglia, che sfruttarono le terre per la coltivazione del grano, divenendo un centro di coltivazione e di vendita.
Durante la visita al castello sono intervenuti il sindaco avv. Michela Taravella e l’assessore al turismo, sport, politiche sociali e giovanili Francesco Quagliana che insieme alla storica Barbera hanno ricevuto, in segno di riconoscimento da parte del presidente del Rotaract club Rosa Di Pasquale, il gagliardetto simbo-lo di quest’anno sociale.
La visita è proseguita presso una sala sul lungomare di Campofelice. Il presidente ha ricordato ciò quamto si è fatto in questi anni di service e gli obiettivi che intende raggiungere per quest’anno sociale. Erano pre-senti anche i rappresentanti del Rotary Club Palermo Parco delle Madonie tra cui il presidente Carlo Ca-ronna, il rappresentante distrettuale Pasquale Pillitteri, il delegato per la zona Panormus Veronica Bonac-corso, il prefetto distrettuale Giorgia Cicero e i presidenti e soci degli altri club.
01.11.2018

Gli articoli in primo piano
POLITICA Ha dato l’annuncio su Facebook dopo avere promesso di averci “pensato molto”. Magda Culotta,...
CRONACA “Siamo qui per dire che lo Stato vuole aiutare i siciliani” dice il ministro Danilo Toninelli...
CRONACA Il Rotaract club Palermo Parco delle Madonie, nell’ambito del progetto denominato “Lab 2110”...
CULTURA & SPETTACOLI Sei mani su un pianoforte, virtuosismi musicali e ironia. Sono gli ingredienti che caratterizzano il...
CULTURA & SPETTACOLI L’Iiss “Del Duca – Bianca Amato” nell’ultimo biennio ha ricevuto dalla Commissione...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com