Cerca
mercoledì, 21 novembre 2018 ore 2:45
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Dà fuoco alle sterpaglie,
muore bruciato a Caccamo

Avvolto dalle fiamme che aveva appiccato per bruciare le sterpaglie, un uomo di 87 anni è morto nelle campagne di Caccamo. Vincenzo Pollina aveva pensato di ripulire con le fiamme il suo podere in contrada Zarbo ma non è stato più in grado di controllare l’espansione del fuoco.
Un vicino ha dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118. Ma era troppo tardi. Pollina era già morto.
Sull’incendio e sulle modalità con cui le fiamme sono state appiccate e si sono propagate indagano i carabinieri di Termini Imerese.
13.09.2018
la Redazione

Gli articoli in primo piano
POLITICA Ha dato l’annuncio su Facebook dopo avere promesso di averci “pensato molto”. Magda Culotta,...
CRONACA “Siamo qui per dire che lo Stato vuole aiutare i siciliani” dice il ministro Danilo Toninelli...
CRONACA Il Rotaract club Palermo Parco delle Madonie, nell’ambito del progetto denominato “Lab 2110”...
CULTURA & SPETTACOLI Sei mani su un pianoforte, virtuosismi musicali e ironia. Sono gli ingredienti che caratterizzano il...
CULTURA & SPETTACOLI L’Iiss “Del Duca – Bianca Amato” nell’ultimo biennio ha ricevuto dalla Commissione...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com