Cerca
domenica, 21 aprile 2019 ore 11:06
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Dà fuoco alle sterpaglie,
muore bruciato a Caccamo

Avvolto dalle fiamme che aveva appiccato per bruciare le sterpaglie, un uomo di 87 anni è morto nelle campagne di Caccamo. Vincenzo Pollina aveva pensato di ripulire con le fiamme il suo podere in contrada Zarbo ma non è stato più in grado di controllare l’espansione del fuoco.
Un vicino ha dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118. Ma era troppo tardi. Pollina era già morto.
Sull’incendio e sulle modalità con cui le fiamme sono state appiccate e si sono propagate indagano i carabinieri di Termini Imerese.
13.09.2018
la Redazione

Gli articoli in primo piano
AMBIENTE Un'intera settimana a ridosso della Pasqua, interamente dedicata alla Terra, dove sport, arte,...
CULTURA & SPETTACOLI Immersi tra mistero e fede sono i riti della Pasqua nelle Madonie: dalla domenica delle Palme a...
AMBIENTE Sbloccata dal Tar l’assegnazione del servizio per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in 13...
CRONACA Simone Bartolotta e Salvatore Martorana, ideatori del marchio Bartolotta&Martorana, ambasciatori...
CRONACA Arrivano sempre notizie poco rassicuranti sulla Blutec: dopo l’inchiesta per malversazione,...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com