Cerca
martedì, 22 gennaio 2019 ore 16:38
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
LA MANIFESTAZIONE DI ARCHEOCLUB

“Chiese aperte”, Cefalù
ripercorre la sua arte

“Chiese aperte”, la manifestazione dell’Archeoclub d’Italia che si rinnova da 23 anni, riscopre la chiesa di Santa Maria del Gesù di via Umberto a Cefalù. Sabato 5 maggio ospiterà un evento nell’ambito di quella che la sezione di Archeoclub definisce “operazione conoscenza” di siti poco noti o caduti nell’oblio. Vi sono stati coinvolti gli studenti delle scuole di Cefalù e dell’Università di Palermo, i soci dell’associzione, i parroci, le parrocchie, le suore e i conventi.
Da qualche anno la sede di Cefalù di Archeoclub, presieduta da Flora Rizzo, si dedica alla conoscenza non solo degli aspetti storici e architettonici di questi edifici di culto, ma anche delle opere artistiche che vi sono contenute, con uno speciale approfondimento storico artistico delle opere e dei loro autori.
Quest’anno, come nell’edizione del 2017, “chiese aperte” apre le porte alla conoscenza di una delle chiese edificate extra moenia edificata nel 1686 nella parte della città denominata Borgo. La chiesa, fortunatamente ancora fruibile nella sua funzione originaria, sabato 5 maggio, alle 18.00, ospiterà un incontro culturale. Interverranno il prof. Arcangelo Vullo, studioso di storia locale, che parlerà di “Vincenzo Genovese scultore; lo storico dell’arte Giuseppe Fazio, che farà conoscere la storia della chiesa e ne descriverà le opere artistiche; il prof. Marcello Panzarella, dell’Università di Palermo, che descriverà il suo intervento architettonico sul sagrato della chiesa e sulla sistemazione dell’area circostante.
Seguirà, domenica 13 maggio, l’apertura della chiesa alla fruizione pubblica, con visite guidate a cura dei soci e dei soci junior dell’Archeoclub d’Italia di Cefalù. La chiesa sarà aperta la mattina dalle 10.00 alle 13.00 e il pomeriggio dalle 17.00 alle 20.00. Le visite guidate saranno sospese durante la santa messa delle 17.00, celebrata dal parroco Aurelio Biundo, e durante la seconda celebrazione delle 19.00 - nella ricorrenza della Festa della Madonna di Fatima - che sarà officiata dal vescovo monsignor Giuseppe Marciante.
28.04.2018

Gli articoli in primo piano
CRONACA Si fanno più forti la tensione e la preoccupazione tra i lavoratori della Blutec che hanno tenuto...
CRONACA Sono sempre pericolosi i giochi sulla neve. Ne sanno qualcosa le persone coinvolte a Piano Battaglia...
SPORT Il 28 aprile torna la RunningSicily-Coppa Conad con la 10 chilometri di Cefalù: un appuntamento...
CRONACA Lo stallo del progetto Blutec per la ripresa produttiva dello stabilimento di Termini Imerese...
CRONACA Iniziano i preparativi per la partecipazione del Borgo più bello d’Italia alla Bit di Milano che...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com