Cerca
lunedì, 23 luglio 2018 ore 11:33
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Madonie, il Parco investe
su Palermo e la cultura

Parte da lunedì l'attività di potenziamento del punto "Qui Parco" di Palermo che ha sede nel prestigioso palazzo Sant'Elia di via Maqueda. “L'obiettivo – spiega il commissario straordinario Salvatore Caltagirone - è quello di creare le condizioni affinché possa essere lo snodo ed il collegamento tra Palermo capitale della cultura e il territorio madonita. Ho già disposto, a tale proposito, il rientro del dottor Gandolfo Librizzi che opererà in quella sede e che con la sua comprovata professionalità darà sicuro impulso alle attività promozionali, turistiche e culturali”.
Una iniziativa in sinergia con i quindici comuni del Parco delle Madonie: “La prossima settimana – aggiunge il commissario Caltagirone - incontreremo i sindaci dei 15 dei comuni madoniti per mettere in comune idee, proposte e progetti. Abbiamo già incontrato le associazioni che operano nel territorio, che hanno manifestato piena disponibilità e impegno, così come abbiamo ascoltato le idee di molti imprenditori nel settore agro-alimentare e continueremo ancora con tutte le altre realtà produttive per dare impulso e il giusto slancio che il comprensorio madonita merita".
10.03.2018

Gli articoli in primo piano
CULTURA & SPETTACOLI Risultati interessanti e scoperte significative hanno caratterizzato la campagna di scavi a Himera...
CRONACA L’amministrazione comunale di Castellana Sicula ha avviato le procedure di stabilizzazione di...
CRONACA Dalla California alla Sicilia con tutta la famiglia per festeggiare i 50 anni di matrimonio. Hanno...
CRONACA Un giovane di 20 anni del Gambia, David Mandy, è morto annegato mercoledì scorso (la notizia si è...
CULTURA & SPETTACOLI Si è aperta al museo Mandralisca di Cefalù la stagione estiva di opera dei pupi che propone...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com