Cerca
martedì, 23 gennaio 2018 ore 9:28
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Termini, una commessa Fiat
rilancia la fabbrica Blutec

Si accende una nuova luce sulla fabbrica Blutec di Termini Imerese. Dismessa dalla Fiat (ora Fca), si riparte ancora dalla Fiat. Il fatto nuovo è lo sblocco della commessa per la conversione al motore elettrico del modello Doblò prodotto in Turchia. Se la procedura arriverà a una conclusione, malgrado i sei mesi di ritardo accumulati, si apriranno le porte a 800 lavoratori e ad altri 500 dell’indotto che è praticamente fermo da cinque anni.
Blutec ha ottenuto, tramite Invitalia, i finanziamenti per il suo piano che per ora è limitato all’occupazione di un centinaio di lavoratori impegnati nella manutenzione e nella formazione. Si lavora per chiudere con Fiat (Fca) l’accordo sui Doblò (decisivo sarà l’incontro al Mise a fine mese) e intanto prende quota l’altra commessa: la fabbricazione di moto a tre ruote per Poste italiane. I prototipi sono in fase di omologfazione.
Da Termini Imerese si guarda anche altrove: sono aperti contatti con Bmw per la produzione di modelli o di componenti di auto a trazione elettrica. Il futuro dell’industria automobilistica potrebbe dunque nascere qui. Ma si attendono altri passaggi per mettere sul tavolo qualcosa di concreto. Il tempo intanto stringe perché gli ammortizzatori sociali e la cassa integrazione scadranno alla fine del 2018.
05.01.2018

Gli articoli in primo piano
CRONACA Replica e controreplica tra Magda Culotta e il movimento Cinque stelle su presunti ritardi nei...
CRONACA A Termini Imerese si cambia pagina. Sarà la società Dusty spa e non più Ecologia e ambiente a...
CRONACA C’è il sostegno e l’apprezzamento dell’amministrazione comunale per le operazioni antidroga...
CRONACA Tre arresti per droga a Cefalù e Castelbuono. Altri due giovani sono stati denunciati invece a...
CRONACA Francesco Giunta era eleggibile. E quindi il sindaco di Termini Imerese resta in carica. Lo ha...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com