Cerca
sabato, 20 ottobre 2018 ore 5:03
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
PROMOSSA DAL COMUNE DAL 18 AL 26 NOVEMBRE

Cefalù, una campagna
per la riduzione dei rifiuti

Anche Cefalù partecipa alla campagna per la riduzione dei rifiuti che si pone l’obiettivo di sensibilizzare le strategie e le politiche dell’Unione europea in favore di un cambiamento di stili di vita e di consumo con impatto ridotto. Il Comune ha aderito organizzando, in collaborazione con Fare Ambiente Cefalù Madonie, "Serr Cefalù 2017" dal 18 al 26 novembre, in occasione della nona edizione della Settimana europea per la riduzione dei rifiut. La manifestazione ha l’alto patrocinio del Parlamento europeo, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e dell'Anci. C’è anche il contributo di Conai e dei sei Consorzi di filiera: Cial, Corepla, Rilegno, Coreve, Comieco e Ricrea.
Durante la settimana tutti (amministrazioni, associazioni, scuole, università, cittadini, imprese) possono realizzare azioni volte a prevenire, ridurre, riciclare i rifiuti a livello nazionale e locale.
Il problema relativo allo smaltimento rifiuti è diventato ormai di grande rilevanza per gli ingenti quantitativi di materiali prodotti e conferiti in discarica negli ultimi decenni, con gravi danni per l’ambiente.
Occorre adottare comportamenti ‘virtuosi’ volti ad accrescere la raccolta differenziata e a ridurre la produzione di rifiuti (ovvero meno inquinamento e meno emissioni climalteranti), anche al fine di contenere i costi della relativa gestione.
La “Settimana” ha lo scopo di sottolineare il ruolo di attore principale svolto da ciascun cittadino attento al rispetto dell’ambiente in cui vive e di promuovere l’affermazione di una consapevolezza ambientale sempre più matura e responsabile.
L’iniziativa diffonde dunque un messaggio importante: sono i piccoli gesti compiuti quotidianamente da tanti individui che possono fare la differenza, trasmettendo nuovi valori, nuovi modelli e stili di vita più ecosostenibili e alternativi a quelli consumistici.
“Diamo una seconda vita agli oggetti” è il tema della nona edizione della Settimana. Il messaggio chiave di SERR 2017 è: prima di gettare un oggetto e comprarne uno nuovo, proviamo a pensare a cos’altro può servire, a quale altra vita può avere.
Giovedì 9 novembre la delegazione Siciliana dell'Ufficio speciale per la raccolta differenziata ha incontrato alla Fiera internazionale di “Ecomondo” a Rimini i vertici dell'organizzazione della SERR 2017 della commissione Europea per presentare l'iniziativa che, per la prima volta in Sicilia, ha promosso e coordinato oltre 150 eventi e azioni in scuole, comuni (tra i quali il Comune di Cefalù), associazioni e imprese.
Il programma della manifestazione “Serr Cefalù”, interamente dedicata al riuso e al riciclo, si apre sabato 18 novembre nell’aula consiliare con la presentazione delle due iniziative che si svolgeranno nel corso della settimana: "Dieci e lode per la carta", che coinvolgerà più di 300 bambini della scuola primaria di Cefalù e le loro famiglie in una gara sul riciclo della carta attraverso l’utilizzo di un riciclatore della EcoControlGsm s.r.l. posizionato in via Giglio, previa consegna di tessere a ciascun alunno per partecipare al concorso della classe più “riciclona”, e “L'Angolo del baratto” presso la Corte delle Stelle in corso Ruggero, in pieno centro storico, per il riuso di beni in buone condizioni da scambiare, in collaborazione con le classi III A e IV A del liceo artistico di Cefalù.
Anche a Cefalù quindi la possibilità di scambiare oggetti con l'Angolo del baratto (Swap Party). Lo scambio di oggetti (vestiti, giochi, ecc.) può essere un modo molto divertente per promuovere il riuso perché deriva da un concetto molto semplice: le persone portano oggetti ancora in buono stato che non desiderano o usano più e hanno la possibilità di scambiarli durante un evento specifico o in uno spazio dedicato.
L'Angolo del baratto alla Corte delle Stelle, che sarà aperto mattina e pomeriggio dal 18 al 26 novembre, è l'occasione per dare nuova vita a quegli oggetti che, anche se ben conservati, non servono più e che si possono scambiare con qualcos'altro di utile. Tutti gli oggetti non scambiati all'Angolo del baratto verranno dati in beneficenza alle parrocchie cittadine.
Inoltre presso la Corte delle Stelle, all’interno dell’Angolo del baratto, verranno esposti oggetti artistici realizzati con materiale di riciclo (per la plastica Romina Scamardi, per la carta Emilio Costanzo, per il ferro Luigi Aricò e per il legno Roberto Giacchino).
Nel programma c’è anche altro.
Giovedì 16 novembre sarà presentato il concorso "Dieci e lode per la carta", agli alunni della scuola primaria di Cefalù con il sindaco Rosario Lapunzina, l’assessore all’istruzione Vincenzo Garbo e il personale della EcoControlGsm srl.
Sabato 18 novembre ore 10:30 "SERR CEFALU’ 2017" sarà presentato presso la sala consiliare. Interventi del sindaco Rosario Lapunzina e di Giovanni Iuppa presidente del consiglio comunale; Vincenzo Garbo assessore all’istruzione; Salva Mancinelli consigliere comunale e project developer "SERR CEFALU’ 2017"; Salvatore Cocina, dirigente responsabile dell’Ufficio speciale per la raccolta differenziata della Regione Siciliana; Emma Schembari, responsabile regionale Comieco.
11.11.2017

Gli articoli in primo piano
CRONACA Petralia Sottana sostiene la candidatura della “sorella” Soprana al concorso “Borgo dei Borghi...
CRONACA Dopo tante incertezze e annunci rimasti senza seguito prendono corpo le preoccupazioni...
POLITICA La commissione lavoro del Senato viene a Termini Imerese per visitare il centro per l’impiego ma...
CRONACA Tra il 2004 e il 2011 per recarsi in ufficio una burocrate della Regione viaggiava con l'autoblù da...
CRONACA Attorno allo sfoglio, dolce tipico delle Madonie, scoppia una disputa, anzi una guerra identitaria,...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com