Cerca
lunedì, 25 settembre 2017 ore 13:42
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Gratteri, indagato il sindaco
Chiese lavoro per un operaio

La Procura di Termini Imerese ipotizza una pressione. Lui, il sindaco di Gratteri, sostiene solo di avere segnalato un “cittadino bisognoso”. È tutta qui la vicenda giudiziaria che tocca Giacomo Ilardo di cui ha parlato lo stesso sindaco in consiglio comunale. Ilardo, secondo la Procura, avrebbe fatto la segnalazione a un’impresa che ha vinto un appalto per opere pubbliche nella cittadina madonita. “Ho ritenuto – ha spiegato il sindaco – di dare comunicazione dell’indagine per un atto corretto e trasparente”.
Ilardo viene difeso dall’avvocato Pippo Muffoletto, che è stato il sindaco precedente di Gratteri
17.05.2017

Gli articoli in primo piano
CRONACA Per l’abuso dell’auto blu l’ex sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, ha patteggiato...
POLITICA Achille Occhetto, ultimo segretario del Pci e primo segretario del Partito democratico della...
CRONACA Una carte di identità elettronica. Cefalù aderisce al servizio che già hanno adottato quaranta...
CRONACA C’è stato un lungo braccio di ferro. Alla fine i rappresentanti della società Sorgenti...
CRONACA Si inasprisce a Cefalù la guerra dell’acqua. Alla fine di una giornata fatta da scambi di note e...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com