Cerca
lunedì, 25 maggio 2020 ore 20:11
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
DISSESTO IDROGEOLOGICO

San Fratello, frana la collina
Oltre 2000 in fuga dal paese

Danni gravi alle abitazioni e alla chiesa
Ancora pericoli dai dissesti del territorio. Ora tocca a San Fratello, un paese sui monti Nebrodi. La collina su cui sorge il centro è investita da una frana su un fronte che si allarga a vista d'occhio. Crepe in molte abitazioni e sulle pareti della chiesa di San Nicolò. In fuga oltre 2000 persone.
I fedeli hanno portato in piazza la statua del santo e il crocifisso, per salvarli da un possibile crollo. In Comune c'è un vertice della Protezione civile, e il rappresentante provinciale Bruno Manfrè ha dichiarato che «la frana è in pieno movimento». La massa di terreno che va scendendo a valle ha trascinato via alcuni pali della luce lasciando al buio alcune zone del paese. La situazione è molto grave, ha confermato il sindaco che ha firmato le ordinanze di sgombero.
Interessate dallo smottamento anche la parte nuova del paese e due due scuole.
14.02.2010
Paola Castiglia

Gli articoli in primo piano
CRONACA Cefalù riapre. Non tutta ma alcuni siti importanti come la Rocca da lunedì 25 maggio possono...
CRONACA Il virus fa sapere di esserci. Ci sono infatti in Sicilia quattro nuovi contagi e un decesso. La...
CRONACA Non era come a Mondello ma c’erano alcuni bagnanti della domenica sulla spiaggia di Cefalù. E...
CRONACA Prima di lasciare, dopo 11 anni, Cefalù il vice questore Manfredi Borsellino ha voluto lasciare un...
CRONACA Sul molo di Cefalù il sindaco Rosario Lapunzina ha consegnato agli assessori Toto Cordaro e Marco...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com