Cerca
domenica, 17 gennaio 2021 ore 5:09
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Allarme, la Sicilia ha il tasso
di contagio più alto d’Italia

La Sicilia brucia le tappe del contagio e ora segna un primato che fa paura. Non solo per il numero alto dei nuovi positivi, che sono 1.692 su 9.767 tamponi processati, ma soprattutto per il tasso di positività che è del 17,3 per cento, il più alto d’Italia. Ciò vuol dire che sono sempre più diffusi comportamenti poco attenti. Molti stanno sottovalutando la preoccupante diffusione della pandemia e non adottano le cautele necessarie per proteggere se stessi e gli altri. C’è un negazionismo dichiarato e un altro mascherato ma una forma è pericolosa quanto e più dell’altra. Di questo passo la Sicilia rischia davvero di essere dichiarata una zona rossa. Anche l’assessore alla salute Ruggero Razza dice che la crescita dei contagi non è inattesa. “È il risultato – denuncia – di comportamenti che tutti abbiamo avuto modo di rilevare e documentati anche da alcune immagini arrivate dalle nostre città. Se da un lato osserviamo, fortunatamente, un'incidenza non critica dei ricoveri ospedalieri, dall'altro è opportuno prevedere concrete azioni contenitive parametrate alla situazione. Stiamo affrontando questi temi nella seduta odierna del Comitato tecnico scientifico regionale che è appena iniziata”.
A tenere alto il livello di attenzione contribuisce anche il numero delle vittime: ci sono stati 29 morti nelle ultime 24 ore. I guariti sono 1.350.
In lieve calo sono i ricoveri in regime ordinario: 1.190 in tutto, 8 in meno rispetto a ieri. In terapia intensiva si trovano ricoverati 194 pazienti (+4).
I nuovi contagi portano Palermo in testa con 485 casi. Questi i dati distinti per pronvincia: 449 a Catania, 207 a Messina, 193 a Siracusa, 91 a Caltanissetta, 82 a Trapani, 73 ad Agrigento, 61 a Ragusa, 51 a Enna.
La situazione nel resto del paese non promette nulla di buono. I nuovi casi in Italia sono 20.331 contro i 15.378 di ieri, ma con molti tamponi in più: 178.596 contro i 135.106 di 24 ore fa.
Il tasso di contagio, cioè il rapporto positivi-tamponi, si sposta sale di poco rispetto a ieri: 11,4% contro l’11,3%. I decessi sono 548 (649 il giorno prima) per un totale di 76.877 all’inizio dell’epidemia.
06.01.2021

Gli articoli in primo piano
CRONACA La Sicilia in zona rossa fino al 31 gennaio come atto di responsabilità, con l’opzione di...
CRONACA I contagi in Sicilia si mantengono sempre intorno a quota mille. Sono 1.954 i nuovi positivi su...
CRONACA I numeri parlano chiaro: a Campofelice di Roccella ci sono diversi focolai e troppi contagi....
CRONACA Alle regole previste dalla normativa nazionale per la “zona rossa” un’ordinanza del presidente...
CRONACA L’inchiesta sui fondi alla Blutec prende di mira un’altra fetta del patrimonio di Roberto...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com