Cerca
domenica, 24 gennaio 2021 ore 1:13
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Targa Florio, grande lotta
e ora si corre nelle Madonie

Lotta agguerrita alla prima tappa della Targa Florio Classica 2020, gara di regolarità classica. Lasciato il museo dei motori e dei meccanismi del sistema museale dell’Università di Palermo i 98 concorrenti hanno affrontato il mare e la montagna nel Trapanese mentre domani si corre nel circuito del mito sulle Madonie. Nell’annunciato testa a testa iniziale tra le due Fiat 508C, rispettivamente del 1937 e 1939, di Passanante-Di Mauro e Moceri-Dicembre, se ne è aggiunta anche una terza, del 1938, quella di Angelo Accardo e Filippo Becchina.
Nel pomeriggio qualche nuvola e un accenno di pioggia non hanno certamente fiaccato lo spirito indomito dei regolaristi, poi di nuovo sole mentre le vetture facevano trionfale ingresso a Campobello di Mazara. Qui sono spiccate le ottime prestazioni anche della Lancia Fulvia Coupé del 1973 di Dario Converso e Federica Ameglio e di un’altra Fiat 508 C del 1938, la quarta in gara, quella di Alberto Diana e Anna Maria Revello.
Da qui ancora controlli cronometrici nel passaggio dalla strada delle saline alla via Garibaldi, Castelvetrano, Santa Ninfa e Cretto di Burri prima di rientrare all’università dopo ben 77 prove affrontate tra prove cronometriche e di media rilevate dall’official timeekeper Tag Heuer su oltre 300 km di strada.
È stata una giornata intensa nella quale le abilità al volante di tutti i piloti sono state messe alla prova. Domani mattina, a partire dalle 9:00, si tornerà nuovamente in strada per la seconda e ultima tappa della Targa Florio Classica 2020, questa volta nelle Madonie in un percorso che andrà a ricalcare quello originario sul circuito madonita riportando alla vita il mito di Floriopoli.
16.10.2020

Gli articoli in primo piano
CRONACA I contagi diminuiscono e per la Sicilia si presenta una opportunità per cambiare colore: da rosso...
CRONACA Scompare una vecchia gloria dello sport cefaludese. È morto Giovanni Glorioso, ex giocatore della...
CRONACA Il Comune di Petralia Soprana avrà un parco gioco inclusivo. Il progetto presentato...
AMBIENTE No alle scorie nucleari nelle Madonie. Anche il consiglio dell’Unione delle Madonie, che...
AMBIENTE L'Ente Parco delle Madonie e L' Associazione italiana di medicina forestale (Aimef) hanno...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com