Cerca
domenica, 20 settembre 2020 ore 22:29
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Cefalù, il bilancio comunale:
meno tasse e nuovi assunti

Alleggerimenti fiscali, massicci interventi di sostegno ai servizi sociali e allo sviluppo degli investimenti, nuove assunzioni. Sono le linee guida del bilancio di previsione 2020 del comune di Cefalù approvato dal consiglio con dieci voti favorevoli e quattro astenuti. L’emergenza Coronavirus ha comportato la riscrittura del documento contabile già predisposto alcuni mesi fa. Il bilancio è stato approvato con circa due mesi di anticipo rispetto ai termini di legge, differiti dal legislatore al 30 settembre.
Per quanto riguarda le entrate, viene applicato il taglio del 100% per il 2020 della tariffa di concessione del suolo pubblico, già approvata dal consiglio comunale, creando i presupposti di bilancio per il prossimo taglio delle aliquote della tassa dei rifiuti.
Il Bilancio prevede inoltre l’incremento delle risorse destinate al servizio civico di assistenza economica e l’utilizzo di cospicue risorse in favore della progettualità destinata ai minori, all’infanzia, agli anziani e alle persone diversamente abili.
Tra gli investimenti è prevista la realizzazione di varie opere pubbliche. E cioè la manutenzione straordinaria dei plessi scolastici comunali per adeguarli alle nuove norme di sicurezza previste per il contrasto al Covid-19, interventi straordinari per la manutenzione delle strade comunali, manutenzione straordinaria dello stadio Santa Barbara, la realizzazione delle opere di adeguamento per la piena agibilità del teatro Salvatore Cicero, finanziato in parte con fondi regionali e in parte con fondi comunali. E ancora: restauro e rifunzionalizzazione dell’ex Mercato del pesce di via Giovanni Amendola, avvio del bando per un Project Financing per la realizzazione di una piscina coperta e centro spa in via Dietro Castello, realizzazione di posti auto destinati ai residenti in via di Porta Giudecca. Previsti anche interventi di arredo urbano e di cura del verde pubblico, altri interventi presso il porto di Presidiana e per la riorganizzazione della toponomastica, attraverso la mappatura e l’aggiornamento della situazione legata alla nomenclatura delle strade e alla numerazione civica.
Inoltre, dopo la stabilizzazione nel dicembre 2019 di tutti i lavoratori a tempo indeterminato del comune si sta procedendo alla loro graduale riconduzione da orario a tempo parziale quasi a tempo pieno, con lo scopo di migliorare l’efficacia delle risorse e l’efficienza dei servizi.
Con questo obiettivo, al fine di sostituire il personale andato in pensione, è stato predisposto un piano di nuove assunzioni.
“L’approvazione del bilancio conclude – si legge in una nota del sindaco Rosario Lapunzina su Facebook – con successo la fase del risanamento del comune di Cefalù, intrapreso e portato avanti dall’amministrazione che mi onoro di presiedere e, nonostante le gravi difficoltà che stiamo attraversando a causa della pandemia da Covid-19, pone le basi per lo sviluppo e il rilancio di Cefalù”.
04.08.2020

Gli articoli in primo piano
POLITICA Tutti gli occhi sono puntati su Termini Imerese, il centro più grosso della provincia di Palermo:...
CRONACA Una Tac al cuore nel tempo di un solo battito, un esame total body in un secondo. È la nuova...
CRONACA Firmato il contratto, presto cominceranno i lavori di restauro e sistemazione dell'accesso...
CULTURA & SPETTACOLI Un secolo fa, il 10 aprile 1920, il Comune di Castelbuono acquistò in un’asta pubblica il...
CULTURA & SPETTACOLI Sono partiti da Gratteri gli incontri volti a sensibilizzare la comunità madonita sui temi del...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com