Cerca
domenica, 25 ottobre 2020 ore 11:12
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Castelbuono, sarà ampliato
l’impianto di compostaggio

L'impianto di compostaggio di contrada Cassanisa a Castelbuono sarà ampliato e ammodernato. Lo prevede un progetto esecutivo da 2,8 milioni approvato dal cda del servizio di gestione dei rifiuti Srr Palermo provincia est. I lavori consentiranno di raddoppiare l'attuale capacità di trattamento dei rifiuti organici, provenienti dalla raccolta differenziata dei Comuni soci, che viene portata a circa 10 mila tonnellate all'anno.
L'impianto è di proprietà dell'Ato Ecologia e ambiente. Da un paio di mesi è inattivo. È stato sequestrato dalla Guardia di finanza perché in un piazzale della struttura erano stati trovati, oltre ai rifiuti organici, anche sfalci da potatura e materiale informatico e speciale.
La Srr Palermo est, presieduta da Rosario Lapunzina, considera l'impianto strategico nel sistema di smaltimento dei rifiuti. L'ampliamento, inserito negli strumenti di programmazione della Regione, consentirà una diminuzione degli impatti ambientali con una minore produzione di percolato e di altro materiale inquinante.
L’impianto di compostaggio, attraverso un processo aerobico, trasforma i rifiuti organici domestici in compost che è un ottimo ammendante per l’agricoltura. Con l’intervento previsto miglioreranno le performance mediante il perfezionamento delle caratteristiche tecnologiche e costruttive.
“La realizzazione dell’opera – dice Lapunzina - consentirà di ammodernare un impianto di compostaggio oramai vetusto, sottodimensionato per le necessità del territorio e il cui ampliamento e ammodernamento consentirà anche un abbattimento dei costi di gestione. Avrà una funzione strategica nel quadro di una corretta politica di gestione dei rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata che ormai a livello di Srr supera abbondantemente il 50 per cento”.
Considerata l’attuale particolare carenza di impianti di compostaggio sia a livello provinciale che regionale, l’impianto agevolerà il contenimento dei trasporti e anche i relativi costi.
30.04.2020

Gli articoli in primo piano
CRONACA Un “coprifuoco” dalle 23 alle cinque di mattina, la sospensione delle lezioni in presenza nelle...
CRONACA Un’intera classe del liceo classico Mandralisca di Cefalù è in isolamento fiduciario. Uno...
CRONACA Scompare l’artista termitano del presepe Mimmo Chiavetta. E poche ore dopo muore anche il fratello...
CRONACA Il palazzo comunale di Polizzi Generosa, l’ex convento dei gesuiti, diventerà anche palazzo della...
CRONACA I carabinieri di Termini Imerese hanno arrestato sei palermitani di età compresa tra i 20 e i 50...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com